In ottemperanza al provvedimento 08/05/2014 Garante per la protezione dei dati personali, si avvisa il lettore che questo sito potrebbe utilizzare cookie per fornire servizi e per effettuare analisi statistiche anonime. Proseguendo con la navigazione si accetta l'uso dei cookie.
Operazione "Zappa sui Piedi"

Di Andreas Heldal-Lund. Traduzione a cura di Martini.

Operazione "Zappa sui Piedi": una battuta alle spalle di Scientology. Il lavoro di alcuni Scientologisti è "contribuire" ad ARS, ma a volte sono così scarsi che si tirano la zappa sui piedi. L'Operazione prende il nome da vere operazioni criminali messe in atto da Scientology: Operazione Freakout e Operazione Biancaneve [1]. Qualcuno mi ha chiesto di cambiare il nome in Operazione Bazooka, visto l'incredibile tonfo che il culto ha fatto recentemente nel far causa al governo tedesco. L'origine di questa frase deriva probabilmente da un intervento su ARS.

OSA, Ufficio degli affari speciali, il KGB dell'organizzazione. Ha preso il posto del GO, Guardian's Office, quando i suoi dirigenti sono stati incarcerati per aver infiltrato uffici governativi, rubato o manomesso archivi ufficiali; cose che hanno messo il culto in cattiva luce. [2]

Ho bisogno di contributi per questa pagina, per favore mandatemi le vostre storie migliori (heldal@online.no). Questa pagina vi è offerta da Operation Clambake, dove troverete gratis i segreti di Scientology!

 
 
 
Incidente di Monaco, Germania, 21 Luglio 1984

Il 21.7.1984 Scientology denunciò Friedrich-Wilhelm Haack, Klaus-Dieter Karbe, John Clark, Ingo Heinemann, Ralf Mucha e Karl-Hermann Schneider. Affermava che queste persone cercavano di distruggere la religione di Scientology, diffondevano menzogne, diffamavano l'organizzazione ecc. ecc.

Come si fa di solito, il pubblico ministero indagò per accertarsi che gli accusati non fossero innocenti. Usò anche alcuni documenti sequestrati durante una irruzione a Monaco. Il 24.4.1986 le accuse contro i critici vennero rigettate. Il documento emesso dalla magistratura di Monaco è lungo 90 pagine e contiene la prima descrizione critica "ufficiale" di Scientology da parte di un organo statale tedesco.

 
 
 
Flynn, USA, 15 Aprile 1985

In questa data il giudice Manuel Real rigettò una causa per diffamazione da 2 milioni di dollari intentata contro l'avvocato Michael Flynn, e questo perché il fondatore di Scientology, L. Ron Hubbard, non si era presentato alla deposizione del 20 Marzo. I suoi avvocati avevano spiegato che non si era presentato perché era in stato di reclusione volontaria, per cui non sapevano come contattarlo. Ma Real arrivò in tribunale brandendo un annuncio pubblicitario di Scientology apparso sul Los Angeles Times che diceva: «Potete sempre scrivere a L. Ron Hubbard». Il giudice ritenne che questo stava a dimostrare che, dopo tutto, Hubbard era contattabile. 

Non fu la sola "esperienza" che Scientology ebbe con lui. Esattamente un mese dopo, il giudice Real mandò in prigione uno degli avvocati di Scientology (Donald C. Randolph) e ne espulse un altro (Earle Cooley), nel caso CSC contro Laurel Sullivan. Diede anche disposizioni affinché tutti i procedimenti di Scientology fossero assegnati al suo tribunale, cosa che il gruppo non apprezzò in modo particolare.

 
 
 
Time Mag, La Stampa, 6 Maggio 1991

Il 6.5.1991 sulla rivista TIME apparve un lungo articolo. Una piccola sezione, solo l'1% dell'intero articolo, riguardava le attività criminali di un certo Sig. Steve Fishman che accusava Scientology di averlo indotto a delinquere. L'articolo chiariva bene che Scientology smentiva ogni coinvolgimento. Scientology fece causa a Fishman e al suo psichiatra. Conseguenze della causa: 

 
 
  • Dovettero abbandonare il procedimento da loro stessi iniziato 
  • I livelli OT consegnati all'immortalità di Internet 
  • Centinaia di articoli critici verso Scientology 
  • Una causa persa in Olanda 
  • Una causa persa negli USA contro il Washington Post 
  • Una causa vita in USA, ma del costo di 1 milione di dollari 
  • Una causa persa contro il TIME, un'altra patteggiata al costo, per Scientology, di diversi milioni di dollari 
  • Una causa persa in Svezia 
  • Pratiche coercitive, come aborti forzati, denunciate in tutto il mondo: su Internet, in un libro, in TV 
  • Spesi milioni di dollari contro FACTNet e Dennis Erlich, finora senza successo 
  • David Miscavige terrorizzato 
  • Helena Kobrin [legale di Scn-n.d.t.] quotidianamente ridicolizzata ed "eroina" involontaria di un sacco di storie a luci rosse 
  • Altro che non ricordo. 
 
 
Se avessero semplicemente ignorato Fishman tutto questo non sarebbe avvenuto. Grazie!
 
 
 
Elenco dei libri, Germania, Dicembre 1991

Nella lunghissima causa contro la città di Amburgo, Scientology aveva lasciato intendere che solamente 10 dei suoi titoli venivano venduti ai non-membri. Il 16.3.1993 il vice presidente di Scientology dovette correggere le sue stesse parole dopo che il giudice gli disse di aver fatto una visita clandestina allOorg, e di essersi visto presentare personalmente un volantino con un lungo elenco di libri.

 
 
 
Tribunale del lavoro, Germania, Agosto 1993

Un ex membro dello staff di Scientology aveva fatto causa presso il tribunale del lavoro per venire pagato. Il 12.8.1993 il tribunale distrettuale del lavoro rifiutò la giurisdizione e sottopose la faccenda al tribunale ordinario dello stato. Il ricorrente presentò immediatamente una mozione, e il tribunale statale del lavoro accettò la giurisdizione. La discussione pre-processuale a questo punto verteva sul fatto che Scientology dovesse essere considerata datore di lavoro o comunità religiosa. 

Fino ad allora, la disputa legale non era ancora arrivata sui media: Scientology non aveva avuto cattiva pubblicità. 

Invece di occuparsi della faccenda in silenzio, Scientology presentò un esposto presso il tribunale del lavoro federale per far riportare la causa al tribunale ordinario. L'imputato si oppose, secondo me perché i tribunali del lavoro si sa che generalmente decidono a favore dei dipendenti. Tutto questo comunque significò che, per la prima volta in Germania, si doveva decidere a livello federale se Scientology fosse o no una religione. 

Il 22.5.1995 il tribunale del lavoro federale emise la leggendaria sentenza che si guadagnò i titoli dei giornali non solo in Germania, ma anche negli USA: Scientology non è una religione.

 
 
 
RMGROUP ARS, La Rete, Gennaio 1995

L'11 Gennaio 1995 da Netcom fu inviato un messaggio di cancellazione con conseguenze senza precedenti: Helena Kobrin (uno dei più importanti legali di Scientology) postò un messaggio rmgroup per alt.religion.scientology. Un messaggio rmgroup è un messaggio che ha come conseguenza la rimozione di un intero newsgroup. Nel messaggio spiegava le ragioni del suo gesto:

 
 
«Chiediamo che dal vostro sito venga rimosso il newsgroup alt.religion.scientology. Le ragioni per la richiesta di rimozione sono: (1) è stato iniziato con un messaggio contraffatto; (2) non è stato discusso su alt.config; nell'intestazione ha il nome "Scientology" che è un marchio di impresa, ed è fuorviante perché a.r.s. viene principalmente usato da provocatori per attaccare la religione di Scientology; è stato e continua ad essere bersagliato da ripetute violazioni di copyright e segreti commerciali, e non ha altri scopi che promuovere queste pratiche illegali.»
 
 
Parecchi operatori di sistema videro il messaggio e lanciarono l'allarme. Alcuni di loro mandarono immediatamente un messaggio per reinserire il newsgroup, e commentarono velenosamente il tentativo della Kobrin di rimuoverlo:
 
 
«Ci dispiace, figlioli; per favore, conducete la vostra campagna di molestie contro a.r.s. con altri mezzi. La cancellazione non va proprio; la cancellazione per dispetto Non è Una Buona Idea, grazie. E intanto che ci siete diteci, per favore, chi è quella persona che da Netcom cancella gli altrui messaggi in a.r.s.? perché non se ne va a [***]? Non si mandano messaggi rmgroup semplicemente perché "non sono stati discussi su alt.config", specialmente non dopo parecchi anni dalla loro creazione. Credo proprio che abbiate sbagliato gerarchia alt.* [...]. Qual è il problema? State dicendo che nessuno può usare una parola coperta da diritto commerciale? State affermando che nessuno può criticare la religione di Scientology? [...] "Violazioni di diritti commerciali"? Per una religione? Penso che abbiate un'idea sbagliata degli Stati Uniti d'America...»
 
 
Il newsgroup, a cui erano già arrivati più di 27.000 interventi, venne quindi ripristinato. L'azione della Kobrin ebbe un effetto doppio: improvvisamente alt.religion.scientology attirò un sacco d'attenzione in Rete e interessò tutti i difensori del diritto di parola, e Scientology si procurò da sola una bruttissima fama in Rete. [3]
 
 
 
Riciclaggio di denaro, Germania, 1996

Scientology aveva querelato il ministro federale del lavoro per cercare di impedirgli di fare 6 affermazioni tra cui quella di definire Scientology «una organizzazione per il riciclaggio di denaro sporco». Avevano già perso per 5 delle 6 affermazioni del ministro, in parte perché erano confermate dagli stessi documenti di Scientology. Ma la posizione del ministro sull'accusa di "riciclaggio di denaro" non era molto felice dato che si tratta di un reato ben definito e nell'intervista, su cui la causa si basava, era stata usata senza ulteriori spiegazioni.

La zappata sui piedi di Scientology venne in aiuto: come prova portò un'altra intervista del ministro in cui chiariva quel che intendeva con "riciclaggio di denaro": che Scientology trae profitto dai reati perpetrati dai suoi membri e poi investe questo denaro.

 
 
 
Zenon, Svezia, Agosto 1996

Il 20 Agosto 1996 Zenon Panoussis postò su alt.religion.scientology i NOTs "segreti". Possiamo solamente pensare che il Culto di Scientology (CoS) abbia dato per scontato che la legge Americana si applica anche in Svezia, come se l'Europa fosse una specia di repubblica delle banane che probabilmente appartiene agli USA. Hey, sono stati i primi ad andare sulla luna, una piccola caccola di mosca sul nord dell'atlante non è certo un problema per Helena Kobrin e i suoi poteri OT!

Procedura standard: irrompi, querela e distruggi! il piano era buono, Hubbard sarebbe stato orgoglioso del suo gregge. Il 4 Settembre rappresentanti di Scientology entrarono nell'appartamento di Zenon e gli sequestrarono computer e dischetti. Contro di lui venne intentata una causa per danni di 8.000 dollari. Al momento dell'irruzione Zenon non era in casa. Apparentemente Scientology considerava il caso talmente importante da far volare in Svezia, dagli USA, addirittura Warren McShane e fargli assistere all'irruzione. 

Con grande sorpresa di tutti risultò che Zenon era molto ferrato sul sistema legale del suo paese. Zenon presentò in tribunale 224 pagine di OT e NOTs, e la CoS richiese immediatamente che il caso venisse "segretato" - ma la mozione venne rigettata. Prima zappata: sia OT che NOTs in Svezia sono diventati documenti pubblici, chiunque nel mondo può richiederli al Parlamento svedese. Solo le spese postali. La cosa ancora più incredibile è che probabilmente rimarranno pubblicamente disponibili per sempre. 

Successivamente la CoS cercò di bloccare l'accesso alla sala di lettura del Parlamento dove i documenti erano disponibili al pubblico, poi i NOTs furono rubati dal Parlamento, infine la CoS cercò di fare pressioni sullo stesso per cambiare la costituzione svedese, fecero picchetti davanti casa di Zenon e strane telefonate ai suoi amici e alla sua famiglia - ma il tutto risultò con la ridicolizzazione della CoS sui media svedesi. 

Quando la storia di Zenon raggiunse la Norvegia diede il via a questo progetto: Operazione Clambake. Vale a dire rendere pubblici in Rete OT, NOTs e altre scritture "segrete" di Scientology, e tutto questo va avanti da oltre un anno.

 
 
 
Talk America Radio, USA, 8 Aprile 1998

Alle 11 di sera di mercoledì Arnie Lerma ha avuto il piacere di partecipare, per due ore filate al Talk America Radio Network di Roger Fredinburg

Pare che il conduttore sia stato talmente scocciato dall'ufficio OSA di Portland da aver deciso di replicare il programma anche il sabato sera, appena dopo l'Art Bell...

Grazie OSA! Well done!

 
 
 
Note

[1] Progetto di infiltrazione di uffici ed enti governativi USA per cui sono stati condannati al carcere 11 scientologisti di alto livello, tra cui la moglie di Hubbard Mary Sue. Si veda ad esempio l'indagine della rivista Time.

[2] Tratto dalla ARS Acronym/Terminology FAQ curata da Martin Hunt.

[3] Citato da Karin Spaink Summary proceedings, "The Hague", 14.12.1995.

 
 
 
INDICE
 
 
 

Copyright © Allarme Scientology. L'utilizzo anche parziale dei materiali di questo sito - testi, traduzioni, grafica, immagini, digitalizzazione e impaginazione - con qualsiasi mezzo e su qualsiasi supporto, non consentita senza il preventivo consenso scritto del gestore del sito. Per richieste e chiarimenti contattare: allarmescientology@email.it