In ottemperanza al provvedimento 08/05/2014 Garante per la protezione dei dati personali, si avvisa il lettore che questo sito potrebbe utilizzare cookie per fornire servizi e per effettuare analisi statistiche anonime. Proseguendo con la navigazione si accetta l'uso dei cookie.
Rassegna stampa sul raid della polizia a Mosca
 
Raccolta di articoli, Marzo 1999.

Traduzione a cura di Martini.

 
 
 
 
 
 
La polizia di Mosca perquisisce gli Scientologisti

Agenzia France Press.
 

La polizia di Mosca ha perquisito gli uffici centrali del movimento Scientologista russo, martedì, come parte di una inchiesta sulle attività finanziarie del gruppo. Spezzoni mostrati dalla rete TV NTV mostravano poliziotti armati che entravano nell'edificio Scientologista e controllavano i documenti dei direttori americani. La polizia ha inoltre disperso una classe frequentata da decine di bambini. Scientology, fondata dallo scrittore di fantascienza Ron Hubbard e con base a Los Angeles, negli Stati Uniti è riconosciuta come religione. Non è soggetta a restrizioni dalle leggi russe, nonostante ciò è condannata dalla chiesa ortodossa russa. Lo scorso febbraio il governo ha dato a tutte le organizzazioni straniere sei mesi di tempo per registrarsi, in accordo alla legge del 1997 che proibiva a tutte le  sette con meno di 15 anni di esistenza in Russia di cercare attivamente convertiti. Scientology è considerata una setta in alcuni paesi occidentali, comprese Germania e Grecia, dove le autorità contestano che i suoi leader cerchino il profitto economico.

 
 
 
 
 
 
La polizia russa irrompe nel centro di Scientology di Mosca

AP Worldstream, di Greg Myre.
 

MOSCA - Venerdì la polizia ha sequestrato al movimento di Scientology scatole di documenti, e sta interrogando i leader del gruppo, ultima di una serie di azioni contro i gruppi religiosi in Russia. Per 16 ore, martedì, la polizia tributaria ed altri servizi di sicurezza hanno confiscato materiale al centro del gruppo di Mosca, e venerdì mattina sono tornati per interrogare gli Scientologisti, una controversa organizzazione spirituale internazionale. La polizia tributaria ha detto che sta indagando su possibile evasione fiscale ed altre irregolarità finanziarie, ma gli Scientologisti hanno sostenuto che la mossa aveva motivazioni politiche. «Durante questa visita (della polizia tributaria) c'era crudeltà nell'aria, il che ci ha ricordato che la Russia non ha ancora acquisito il diritto alla libertà, libertà di pensare ed agire in base alle convinzioni della coscienza» secondo la dichiarazione rilasciata dal portavoce del gruppo, Alexei Danchenkov. 

Il centro di Scientology di Mosca è formalmente chiamato Centro Umanitario Hubbard, intitolato al fondatore di Scientology, L. Ron Hubbard. Tiene regolari lezioni sia per ragazzi che per adulti, attirando, secondo Danchenkov, circa 200 studenti la settimana.

Le autorità russe si sono mosse contro parecchie organizzazioni religiose a seguito dell'approvazione di una legge del 1997 che poneva restrizioni diffuse alle fedi "non tradizionali". La Chiesa Ortodossa Russa, religione dominante, sostiene fermamente le misure prese, e parla spesso contro i gruppi religiosi che hanno iniziato ad arrivare in Russia dopo il crollo sovietico, nel 1991. Ma gruppi per i diritti umani dicono che la legge ricorda le posizioni anti-religiose dell'era sovietica, quando i comunisti perseguivano una politica ufficiale di ateismo, e molti gruppi religiosi dovevano operare in clandestinità. 

Il caso corrente riguarda: martedì a San Pietroburgo più di 40 insegnanti e scolari di una scuola cristiana sono stati trattenuti all'interno del loro edificio, guardati a vista dalla polizia in tenuta da combattimento. Nel 1991 l'amministrazione cittadina aveva concesso alla Società della Cristianità Aperta un vecchio edificio in affitto gratuito, ma ora lo chiede indietro. Il gruppo vuole una nuova sede per la sua scuola. La procura di Mosca ha in piedi un processo per bandire i Testimoni di Geova. Il pubblico ministero ha accusato il gruppo di "proselitismo aggressivo" e lo descrive come una sette che distrugge le famiglie, incoraggia l'odio e minaccia la vita.

Nella città orientale di Magadan le autorità hanno cercato per mesi di chiudere la Chiesa Pentecostale Parola di Vita. il pubblico ministero accusava i leader della chiesa di ipnotizzare la gente, mentre la polizia tributaria e i servizi segreti hanno condotto perquisizioni e interrogatori. All'inizio di questo mese, 400 membri della chiesa hanno chiesto asilo negli Stati Uniti.

 
 
 
 
 
 
Gli Scientologisti protestano contro i raid della polizia di Mosca

Agenzia France Press.

 
 
WASHINGTON, 26 febbraio - il capo della Chiesa di Scientology ha fermamente protestato contro i raid della polizia russa effettuati in due uffici di Mosca del movimento, martedì, e ha suggerito che la Germania possa aver avuto un ruolo nell'azione. Le irruzioni sono state «molestie non provocate... e anticostituzionali su membri di una religione pacifica, per aver praticato la loro fede» ha scritto il Reverendo Heber Jentzsch [1] nella sua lettera all'ambasciatore Yuri Ushakov.

Martedì la polizia di Mosca ha fatto irruzione negli uffici centrali del movimento Scientologista di Mosca, parte di una inchiesta sulle attività finanziarie del gruppo in Russia. Spezzoni mostrati dalla rete TV NTV mostravano poliziotti armati che entravano nell'edificio Scientologista e controllavano i documenti dei direttori americani. La polizia ha anche disperso decine di bambini in una classe. Jentzsch ha detto che che la presenza di poliziotti armati non era necessaria, visto che «non c'era nessun motivo di aspettarsi pericoli dai membri della Chiesa», aggiungendo che a parte una «affermazione inventata da un 'ex membro'» la ragione di perquisizione e inchiesta «rimane un mistero». Lo Scientologista suggerisce, però che la Germania possa aver influenzato la Russia a prendere questo tipo di misure contro la chiesa.

«Esistono forti motivi per sospettare che i raid odierni siano da ascrivere all'influenza tedesca» ha detto Jentzsch all'ambasciatore russo. Il Reverendo cita inoltre il racconto dei media che suggerisce che i raids possano essere la risposta russa alla decisione americana di «chiudere le fondazioni russe che hanno aiutato l'Iran, presenti sul territorio americano». 

Se la Chiesa di Scientology è «semplicemente stata presa in mezzo a un battibecco politico, la situazione è ancora più intollerabile» continua Jentzsch nella sua lettera. Il leader della chiesa, che ha base a Los Angeles, si è offerto di recarsi a Washington per «prevenire ulteriori molestie ad una religione pacifica». Scientology, fondata dallo scrittore di fantascienza Ron Hubbard e con base a Los Angeles, negli Stati Uniti è riconosciuta come religione. In base alla legge russa non è soggetta a restrizioni, ma è condannata dalla chiesa ortodossa russa. Lo scorso febbraio il governo ha dato a tutte le organizzazioni straniere sei mesi di tempo per registrarsi, in accordo alla legge del 1997 che proibiva a tutte le sette con meno di 15 anni di esistenza in Russia di cercare attivamente convertiti. Scientology è vista come una setta in alcuni paesi occidentali, comprese Germania e Grecia, dove le autorità contestano che i suoi leader cerchino il profitto economico.

 
 
 
 
 
 
La polizia sequestra Fascicoli alla Chiesa di Scientology

The Moscow Times, di Natalya Shulyakovskaya.
 

Ufficiali della polizia con fucili automatici e due furgoni marcati "Procura Generale" e  "Polizia Tributaria", fuori dal centro Scientology di Mosca nord-est, hanno lasciato capire che qualcosa andava storto, martedì, dietro le porte di vetro del centro. Durante una perquisizione durata un giorno intero nel Centro Umanitario Hubbard di Mosca, pubblici ministeri, polizia tributaria, investigatori del Servizio di Sicurezza Federale, o FSB, e polizia regolare hanno sequestrato scatole piene di documenti e rovistato nei dossier personali. Polizia e pm hanno detto che stavano indagando su possibile evasione fiscale e altre irregolarità finanziarie degli Scientologisti, una controversa organizzazione spirituale internazionale. Alexei Danchenkov, portavoce del centro, ha detto che la polizia indagava sul centro da più di sei mesi. Ma gli Scientologisti, ha aggiunto, ritengono che l'indagine abbia motivazioni politiche. «Penso si tratti di un complotto contro la nostra presenza in Russia dei più alti livelli dell'FSB» ha detto Danchenkov. «Penso che la Chiesa Ortodossa Russa abbia semplicemente fatto un accordo con l'FBC per stabilire, qui, il suo dominio». La Russia ha adottato una legge controversa che limita le attività delle fedi "non tradizionali" e che è stata usata per abbattere i gruppi religiosi.

I magistrati moscoviti stanno attualmente cercando di bandire i Testimoni di Geova in un processo monitorato da vicino da attivisti di diritti umani. Gli Scientologisti non sono registrati come gruppo religioso, ma come organizzazione no profit. Nonostante questo, si 

considerano una religione e il Concilio dei Vescovi della Chiesa Ortodossa Russa ha elencato Scientology tra le sette distruttive. Il mandato per la perquisizione di martedì è stato firmato dal vice procuratore del distretto cittadino nordorientale, Pyotr Stolypin, dipendente dal suddetto team della procura. La polizia è arrivata verso le 8 del mattino al centro di Ulitsa Borisa Galushika 19a, un ex scuola materna che gli Scientologisti hanno preso in affitto dalla fabbrica di motori per razzi Saturn. Durante la giornata, mentre la perquisizione continuava, adolescenti frequentavano le classi di Scientology e la musica rimbombava dalla palestra, piena di persone che si incontravano e mangiavano. I leader spirituali, gli insegnanti e i dipendenti lottavano per mantenere il sorriso, gli studenti applaudivano vigorosamente alla fine delle lezioni, e operai in uniforme verde continuavano a lavare i pavimenti. Ma negli uffici del centro, uomini in mimetica controllavano archivi e sequestravano schedari. 

«Abbiamo magistrati, FSB, polizia tributaria - si sono portati ogni corpo. Il solo che sono riusciti a dimenticare sono i pompieri» ha detto Alexander Shilov, uno dei dipendenti del centro. Mentre parlava, un altro membro del gruppo gli ha fatto un cenno e l'ha condotto via. 

«Stanno impacchettando e portando via tutto, ogni singolo pezzo di carta su cui hanno potuto mettere le mani» ha detto Danchenkov, il portavoce del centro, visibilmente scosso  e pallido. «Mi spiace, ora devo andare, il mio ufficio sta venendo perquisito in questo momento». Mentre camminava verso il suo ufficio, ufficiali di polizia trascinavano dentro tre grandi cartoni. 

Danchenkov ha detto che il centro era già stato perquisito in precedenza. «Hanno portato via archivi pieni di documenti. Penso che non li abbiano ancora aperti» ha aggiunto. 

Un poliziotto locale in piedi alla porte del centro scriveva nomi, indirizzi e numero di passaporto di tutti i membri che lasciavano l'ufficio. Più tardi, quella sera, polizia e investigatori erano ancora al centro, controllando schedari e interrogando i leader di Scientology uno per uno. 

La Chiesa di Scientology fu fondata dallo scrittore di fantascienza L. Ron Hubbard ed ha il quartier generale a Los Angeles. I libri di Hubbard, il più importante dei quali è il testo di base di Scientology, Dianetics, sono pubblicati in più di 30 lingue e distribuiti in più di 100 

paesi, dove il gruppo afferma di avere 8 milioni di seguaci. 

Scientology - un gruppo organizzato strettamente - si definisce religione e come tale è registrato in USA e in Autralia. I paesi europei si sono diffusamente rifiutati di concedere lo status religioso esentasse, e il gruppo ha affrontato numerosi processi di alto profilo, in modo particolare in Germania e Francia. Alcuni dei suoi membri più famosi sono star Hollywoodiane come Demi Moore, John Travolta e Tom Cruise.

Dalla fine della persecuzione religiosa sovietica Scientology si è fatta strada in modo impressionante in Russia. La festa di presentazione dell'edizione russa di Dianetics avvenne al Cremlino, e l'Università Statale di Mosca ha avuto, per diversi anni, una Sala di Lettura intitolata a L. Ron Hubbard, sala chiusa lo scorso anno. 

Il Centro Umanitario Hubbard ha aperto a Mosca nel 1993 ed è stato il secondo centro di questo tipo della Russia. Il primo fu aperto a San Pietroburgo. Il centro tiene lezioni sugli insegnamenti Scientologici, fa pagare da 250 a 500 rubli ($ 11-22 al tasso di venerdì scorso) al mese per queste lezioni di auto-miglioramento spirituale. Danchenkov ha detto che settimanalmente fino a 200 persone frequentano le lezioni. Il centro vende grandi quantità di libri scritti da Hubbard, e raccoglie quote di iscrizione dai membri. Anche il centro degli Scientologisti di San Pietroburgo ha avuto guai legali, ha raccontato Danchenkov, aggiungendo che recentemente è stato multato di 10.000 rubli per violazioni fiscali. Dirigenti di alto livello di alcune regioni russe hanno frequentato gli Hubbard College di Scientology, che forniscono formazione manageriale secondo la metodologia del gruppo. Quando l'ex Primo Ministro Sergei Kirienko faceva il banchiere privato a Nizhny Novgorod fece frequentare questo programma a tutto il suo management. 

Mentre al centro di Mosca la perquisizione era in corso Vladimir Turov, vice capo dell'amministrazione cittadina del distretto di Balashikha, studente di Scientology dal 1995, è rimasto nell'atrio denunciando il sequestro di fascicoli personali. «Nessuno ha il diritto di portare via fascicoli personali dei membri e degli studenti! Non hanno il diritto di fare questo!» ha detto con voce profonda ma flebile. Turov ha raccontato che sua moglie, sua sorella e i suoi nipoti hanno frequentato lezioni di Scientology. «Semplicemente non possono esistere ragioni serie per questa indagine. Inoltre il problema non è se siamo buoni o cattivi ma sono questioni legali» ha aggiunto. «Dobbiamo interrompere questa farsa altrimenti in futuro arriveranno purghe per aver detto una parola sbagliata, avuto un pensiero sbagliato o aver letto il libro sbagliato» [2]

 
 
 
 
 
 
Scientologisti perquisiti a Mosca

The Boston Globe
 

(AP) MOSCA - Seguaci della Chiesa di Scientology, che ha base a Los Angeles, hanno raccontato che i loro uffici di Mosca sono stati perquisiti ieri da decine di poliziotti della sicurezza armati. 

Le forze dell'ordine russe hanno rifiutato di commentare i racconti, ma l'agenzia di stampa Interfax ha scritto che unità della polizia, del Servizio di Sicurezza Statale e ispettori fiscali sono entrati in quattro uffici di Scientology di Mosca. La Russia ha adottato una legge che limita le attività delle fedi "non tradizionali", nonostante non sia immediatamente chiaro se i raid di ieri sono in collegamento con questa legge. 

 
 
 
 
 
 
Ispettori delle tasse perquisiscono Scientology

United Press International.

 
 
MOSCA, 26 Febbraio - ufficiali tributari e poliziotti russi hanno fatto irruzione negli uffici di Mosca del movimento Scientologista, perquisendo accuratamente i locali, e sequestrando documenti. L'irruzione, la seconda in due giorni, è stata accompagnata da vivaci proteste degli Scientologisti, che cantavano canzoni mentre troupe televisive si raccoglievano per filmare il fatto. Martedì rappresentanti dell'ufficio tributario avevano iniziato una operazione, durata tutto il giorno, nell'ufficio del cosiddetto Centro Umanitario Hubbard, intitolato a L. Ron Hubbard, il fondatore di Scientology, affermando che l'organizzazione stava conducendo attività commerciali non registrate. Il movimento non è registrato come organizzazione religiosa, ed è stato messo sotto pressione dopo la decisione della chiesa ortodossa russa di spingere per una legge restrittiva sulla religione. 

La legislazione russa, approvata dal parlamento nel 1997 e condannata dal Vaticano e da diverse denominazioni cristiane degli Stati Uniti, richiede iscrizione obbligatoria a tutte le organizzazioni e gruppi religiosi, con clausole che limitano la registrazione a quelle organizzazioni presenti in Russia da almeno 15 anni, limitando di fatto l'attività alle sole "religioni principali". L'elenco di queste cosiddette religioni "principali" comprende l'Ortodossia Russa, il Buddismo, l'Ebraismo e l'Islam, ed è stata allargata a comprendere i Cattolici e i Protestanti dopo la pressione intensa di Papa Giovanni Paolo II e dei parlamentari statunitensi. In occasioni precedenti, i media russi avevano riportato le lamentele di Battisti, Mormoni, Avventisti del Settimo Giorno e Testimoni di Geova per i problemi che avevano incontrato nel registrarsi secondo la nuova legge. 

Rappresentanti del Ministero della Giustizia dicono che la legge è stata approvata per prevenire in Russia la diffusione di sette pericolose, compresa la "Fratellanza Bianca" dell'Ucraina, setta del giudizio universale, e di Aum Shinri Kyo, i cui seguaci collocarono taniche di gas tossico nelle stazioni della metropolitana giapponese, su istruzioni del loro leader spirituale. 

La chiesa ortodossa russa è stata molto attiva nei suoi sforzi per limitare l'espansione in Russia di altri movimenti religiosi, invocando la messa al bando del proselitismo per contenerne il numero di convertiti. Un gruppo di Testimoni di Geova sta attualmente affrontando un processo a Mosca con accuse di proselitismo attivo.

 
 
 
 
 
 
Note

[1] Heber Jentzsch sta per affrontare un processo in Spagna, dove rischia fino a 30 anni di carcere, per vari reati tra cui: associazione illegale contraria a libertà, sicurezza sul lavoro e salute pubblica, evasione fiscale, minacce, esercizio abusivo della professione, sequestro di persona, lesioni e altro. Si veda l'articolo di El Pais del 6 febbraio 1999.

[2] Come sempre accade, gli scientologisti "public" o di basso livello sono assolutamente ignari della vera natura di Scientology, non essendo possibile, per loro, avere una visione globale e di insieme dell'intero impianto dottrinale del gruppo a cui appartengono. Non mi risulta difficile pertanto immaginare lo sgomento che i frequentatori dell'org di Mosca devono avere provato quando di sono visti arrivare diversi corpi di polizia.

Quello che Turov sicuramente non immagina, è che il suo stesso gruppo prende provvedimenti a scapito degli affialiati per «aver detto una parola sbagliata, avuto un pensiero sbagliato o aver letto il libro sbagliato». Si veda a questo proposito la sezione dedicata all'impiego della disciplina in Scientology.

 
 
 
INDICE
 
 
 

Copyright © Allarme Scientology. L'utilizzo anche parziale dei materiali di questo sito - testi, traduzioni, grafica, immagini, digitalizzazione e impaginazione - con qualsiasi mezzo e su qualsiasi supporto, non consentita senza il preventivo consenso scritto del gestore del sito. Per richieste e chiarimenti contattare: allarmescientology@email.it