In ottemperanza al provvedimento 08/05/2014 Garante per la protezione dei dati personali, si avvisa il lettore che questo sito potrebbe utilizzare cookie per fornire servizi e per effettuare analisi statistiche anonime. Proseguendo con la navigazione si accetta l'uso dei cookie.
Attraverso il paravento corporativo: la vera struttura di Scientology

Di Chris Owen, novembre 1997.

Traduzione a cura di Martini, dicembre 2005

 
Compendio

Analisi dettagliata dell'integrità societaria fittizia di Scientology

Documenti



Compendio

 

Nessun ente all'interno della gerarchia della religione di Scientology può essere ritenuto legalmente responsabile per le azioni di un altro ente... Ogni organizzazione di Scientology è normalmente un ente separato...
- The Corporations of Scientology, p.5.

Le molte Chiese, Missioni e organizzazioni di Scientology in tutto il mondo sono ognuna totalmente e legalmente indipendenti dall'altra, e sono collegate unicamente da vincoli ecclesiastici.
- Iscrizione ai Servizi Religiosi - Richiesta/Accordo e Distribuzione Generale


Le centinaia di entità Scientology apparentemente separate sono in realtà tutte sotto il controllo di David Miscavige. Miscavige controlla direttamente le organizzazioni di Scientology attraverso il Religious Technology Center; Norman Starkey, il suo vice, controlla le organizzazioni che appartengono al patrimonio di Hubbard. Il controllo viene esercitato attraverso un'entità non registrata, la "confraternita" denominata "Sea Organization", e un elaborato network di enti e società registrate.

Fin dalla prima registrazione della Hubbard Dianetic Research Foundation nell'aprile del 1950 Hubbard generò una grande varietà di enti. Da allora gli oppositori del culto hanno giocato il gioco delle scatole cinesi, cercando di seguire le tracce del patrimonio e le linee di comando. Nel novembre 1981 i leader del culto iniziarono la costituzione di una nuova struttura societaria. In una sua dichiarazione giurata (documento 27) David Miscavige ha ammesso di aver controllato quella transizione. Nel 1982 i leader del gruppo tennero un convegno in cui fu reso chiaro che la Commodore's Messenger Organization controllava tutte le entità societarie del movimento.

Il 29 giugno 1982 la United States Claims Court sentenziò che la struttura corporativa del culto era «una specie di deceptus visus. Il controllo reale viene esercitato meno formalmente, e più tangibilmente, attraverso un ente non registrato, la Sea Organization...»

Nonostante Scientology avesse dimostrato al Tribunale la sua mancanza di integrità societaria, nel novembre 1993 l'IRS concesse alle sue diverse entità l'esenzione fiscale. Tuttavia la sentenza della Corte resta valida, poiché negli Stati Uniti i Tribunali sono separati dalle Agenzie Federali.

Scientology viene controllata a livello internazionale da due strutture organizzative inseparabili: il Religious Technology Center e il Author's Trust Fund B.


Il Religious Technology Center

La Chiesa di Scientology è controllata dal Religious Technology Center, sotto la direzione assoluta di David Miscavige. RTC controlla de facto tramite le licenze dei marchi commerciali e di servizio. Tutte le organizzazioni di Scientology firmano con RTC un contratto a senso unico. RTC può chiudere qualsiasi organizzazione di Scientology senza preavviso. Un'organizzazione chiusa da RTC non può fare ricorso e deve cessare l'attività. Nella migliore delle ipotesi, RTC concede Scientology in franchise allo stesso modo in cui opera una catena come McDonald's. RTC addebita alle sue sussidiarie parcelle di "consulenza" e decime.

Il livello immediatamente inferiore della gerarchia è denominato International Management, a sua volta diretto dal Watchdog Committee o WDC, vale a dire l'organismo che governa la Commodore's Messengers Organization International o CMO Int. Essa controlla la rete informatica a cui tutte le entità licenziatarie di RTC fanno riferimento - INCOMM (INternational Computer Organized ManageMent) e il Senior Case Supervisor International (il quale controlla tutto l'addestramento e i servizi del gruppo), l'Executive Director International e il Senior Executive Strata. Tutte queste entità hanno sede a Los Angeles e, attraverso CMO Int, sono presenti anche a Gilman Hot Springs. (Il N. 5 della rivista Impact mostra la struttura riportata in questo paragrafo). A livello corporativo tutte queste diverse organizzazioni sono parte della Church of Scientology International (si veda The Corporations of Scientology, pag.9).

L'Upper Middle Management è capeggiato dal Flag Command Bureaux, il quale controlla nominalmente l'Office of Special Affairs International. Anche queste sono facce diverse della medesima Church of Scientology International.

Le entità che il pubblico vede e definisce Chiesa di Scientology sono il livello successivamente inferiore della gerarchia. Esso include la Flag Service Organization (FSO), che dirige la Flag Land Base di Clearwater; la Flag Ship Service Organization (FSSO), che dirige la nave Freewinds; e ancora il Church of Scientology Celebrity Center International; la Scientology Missions International; la Church of Scientology of San Francisco; il Church of Scientology Religious Education College (COSRECI), cioè l'ente australiano che gestisce le "org" del Regno Unito; e le molte altre entità apparentemente indipendenti.

In un'intervista televisiva del 1982, John Fox, portavoce del COSRECI, ammise che il management dello stesso proveniva dagli Stati Uniti. L'allora direttore del management di COSRECI, Sheila Chaleff, che sedeva al suo fianco mentre lui parlava, non corresse l'affermazione.

Tutti gli enti fanno rapporto a INCOMM e ricevono ordini quotidiani dalle organizzazioni superiori. Tutti gli enti possono essere sottoposti a "missioni" di RTC, del WDC o della CMO, e devono obbedire a ogni e qualsiasi ordine provenga dai "missionari" di tali organizzazioni. La mancata osservanza di tali ordini può portare il colpevole ai campi di lavoro del culto (il Rehabilitation Project Force) senza processo.

Tutti gli enti solo legati assieme dalle licenze di RTC, dallo staff appartenente alla Sea Organization e dall'appartenenza alla IAS - la International Association of Scientologists - appartenenza che è un prerequisito per partecipare a qualsiasi corso del gruppo, anche il più basilare.


Author's Trust Fund B

Parallelamente alla creazione di RTC, Church of Scientology International e delle loro sussidiarie furono create altre serie di organizzazioni. La Author Services Incorporated sembra essere stata l'organizzazione che in origine aveva il controllo di entrambe le strutture. Essa fu diretta da David Mscavige dal 1982 al 1987 (anno in cui divenne il capo di RTC).

Dopo la morte di Hubbard e in veste di unico esecutore del suo patrimonio, e perciò del Author's Trust Fund B, Norman Starkey arrivò a controllare la società "alternativa" denominata Church of Spiritual Technology, la quale nominalmente rappresenta una seconda struttura (in realtà una sfaccettatura della medesima monolitica entità). La CST può acquistare per un dollaro i marchi di proprietà di RTC. Norman Starkey (tramite la "L. Ron Hubbard Library", società for profit registrata) ha il controllo di tutti i copyright ad eccezione dei "livelli OT", che si presume appartengano a RTC. La Author Services Incorporated è un'altra sfaccettatura del patrimonio Hubbard.



Analisi dettagliata dell'integrità societaria fittizia di Scientology

 

Non creo strategie societarie e nemmeno dirigo o gestisco il personale di CSI. Non rimuovo direttori o funzionari di CSI. Non dirigo CSI o i suoi executive. Chiunque testimoni il contrario o è male informato, o è poco attendibile.
- David Miscavige, dichiarazione giurata, 1994 (documento 27, pagg.35-36).


Dalla morte di Hubbard nel gennaio del 1986 la Sea Organization ha controllato tutte le altre entità di Scientology. La dirigenza, i servizi editoriali e le principali organizzazioni di servizio di Scientology hanno personale quasi o interamente costituito da membri della Sea Org. Tutte queste organizzazioni hanno lo stile delle "Sea Org Orgs". Tali organizzazioni e presunti enti o società autonome comprendono: il Watchdog Committee [WDC], la Commodore's Messenger Organization [CMO], il Religious Technology Center [RTC], la Author Services Incorporated [ASI], la Church of Spiritual Technology [CST], il Church of Scientology Religious Education College Inc. (COSRECI), la Bridge Publications, la New Era Publications, la Flag Service Organization, la Freewinds [o "Flag Ship Service Organization" - FSSO] e le Organizzazioni Avanzate, Saint Hill e le "chiese" o "Organizzazioni di classe 5" (o "org esterne").

La Sea Org, attraverso la Scientology Missions International [SMI], controlla le "Missioni" di Scientology. Attraverso il World Institute of Scientology Enterprises [WISE], controlla le imprese gestite o di proprietà degli scientologist. Attraverso la Association for Better Living and Education [ABLE], dirige gruppi come il Criminon, la Way to Happiness Campaign [Campagna "Via della Felicità"] e la Concerned Businessmen's Association, il Citizen's Commission on Human Rights [CCHR - CCDU in Italia] e una ampia varietà di scuole e programmi educativi.

A dispetto delle dichiarazioni solenni secondo cui la Sea Org sarebbe soltanto una "confraternita" (doc 6, defin. 5) essa in realtà è un organismo dirigente. Il "Codice del Membro Sea Org" è un importante documento che mostra a chi si deve lealtà, indipendentemente da quale sia l'organizzazione per cui si lavora: «1. Prometto di sostenere, portare avanti ed eseguire la Command Intention [Intenzione di Comando]» e «11. Prometto di accettare e adempiere al meglio delle mie capacità le responsabilità che mi sono state assegnate, qualsiasi esse siano e ovunque mi possano portare sulla linee di servizio».


Worldwide

Al momento della nascita della Sea Organization nell'agosto del 1967, Scientology era controllata dal Scientology Worldwide Management Control Center, noto anche come "Worldwide", o "WW" (da non confondersi con il Guardian's Office World Wide o "GOWW"):

documento 1 (1971): «il Scientology Worldwide Management Control Center fu fondato a Saint Hill Manor, East Grinstead, Sussex nel 1959. È l'organizzazione a cui le org di Scientology di tutto il mondo pagano il loro 10% amministrativo. Si tratta del Centro e del Consiglio della Confederazione della Church of Scientology of California [la "chiesa madre"]»

documento 2 (1969): «WORLDWIDE doveva fornire il Controllo Supremo su Scn [Scientology] e sulle org di tutto il mondo».

documento 3 (1967): «Ogni org ed ogni Consiglio Esecutivo del mondo è subordinato a WW Div che è responsabile della gestione omogenea di ogni org al mondo».

documento 4 (1972): «WORLDWIDE (WW): L'ente che possiede e controlla le Org di Scientology...» (una versione rivista del documento rimuove questa frase - per motivi ovvi).


La Sea Org assume il controllo di Worldwide

documento 5 (1971): «Per quattro anni è esistita una situazione in cui l'EXECUTIVE COUNCIL WW ["Worldwide"] ha avuto un crollo su diverse Stat Internazionali, le quali sono dovute essere risollevate dalla Sea Org. Il network del Sea Org Continental Liaison Office si è assunto queste funzioni di management attraverso il suo Management Bureau».

documento 4 (1972): «LA SEA ORG: attività corporativa alla cui testa vi è un Consiglio Direttivo che possiede e controlla le navi, le org, e le attività della Corporazione. WORLDWIDE: ... attualmente sotto la consulenza della SO [Sea Org] dopo che nel 1968 non è riuscito a mantenere le org in condizioni di solvibilità».

Sebbene la Sea Org non sia un ente registrato, tra il 1967 e il 1975 operò sotto tre diverse parvenze societarie: la Hubbard Explorational Company Limited (registrata in Inghilterra il 22 novembre 1966. Hubbard possedeva 97 azioni su 100. Si veda il "Rapporto Foster", pag. 73) ; la Operation and Transport Corporation Limitada (sic; registrata a Panama il 1 gennaio 1968. Hubbard possedeva 98 azioni su 100); e la Operation and Transport Liaison (registrazione sconosciuta).

documento 6: definizione n. 3, Sea Org, un «efficiente braccio amministrativo di Scientology».


Il Guardian's Office (GO)

Fino al 1981 la Sea Org era affiancata da un secondo organismo direttivo: il Guardian's Office ["GO"]. Fino al 1981 Il Consiglio Direttivo della Church of Scientology of California (la "chiesa madre") fu composto da executive del GO. Nel 1981 venne fondata la Church of Scientology International e nel luglio di quell'anno Bill Franks, Direttore Esecutivo Internazionale di Scientology (un "Tenente Comandante" della Sea Org) assunse il comando del GO.

documento 7 (1981): «a metà luglio di quest'anno il Guardian's Office, da sempre diretto dai suoi propri executive, esterni al management corrente, è stato riorganizzato e posto sotto la direzione dell'Ufficio del Direttore Esecutivo Internazionale».

Ciò è confermato dalla dichiarazione giurata di Miscavige (documento 27). Miscavige afferma che all'epoca in cui lui assunse il controllo del Guardian's Office, tale ufficio «dirigeva tutto i direttivi societari» dell'organizzazione del culto (p. 17, riga 17). Miscavige non fa menzione a Franks in merito all'assunzione del potere, insistendo che l'ufficio era sotto la sua personale direzione e iniziativa (si veda p.19, r.17 e p. 39, r.23). Miscavige sostiene inoltre che Hubbard non sapeva che il controllo del GO fosse passato di mano (pagg. 26-27).

«Il mio coinvolgimento nell'epurazione del GO scaturì dalla mia posizione dell'epoca, Action Chief CMO International ... nell'aprile del 1981, con una mossa senza precedenti e senza che Mary Sue Hubbard ne fosse al corrente, inviai una missione alla sede del GO in Inghilterra - GO World Wide ("GOWW") - affinché ispezionasse l'Ufficio Legale; la missione finse di essere stata autorizzata da Mary Sue Hubbard e ciò che trovò confermò i nostri peggiori sospetti».
- Dichiarazione di Miscavige (p.18).

«Venimmo a conoscenza di questi crimini soltanto quando leggemmo le copie dei documenti del GO, allegati come prove ai documenti presentati dagli avversari contendenti legali...» [enfasi in originale]
- Dichiarazione di Miscavige (p.19).

Tra il 1981 e il 1982 ebbe atto una imponente ristrutturazione societaria. Essa fu orchestrata dalla Commodore's Messenger Organization o "CMO" (probabilmente sotto la direzione di Hubbard). La CMO è formata esclusivamente da membri della Sea Org.


La Commodore's Messenger Organization (CMO)

documento 8 (1983): «Il primo Messaggero del Commodoro prese servizio al fianco di Ron sulla Nave Ammiraglia [Flag Ship] nel 1968. Egli assisteva personalmente [Ron] nel suo lavoro, e trasportava le comunicazioni di Ron per conto suo. Il primo Messaggero fu un ragazzino i cui genitori erano scientologist. In seguito altri figli di scientologist a bordo divennero Messaggeri... Nel 1973 la Commodore's Messenger Org emerse come organizzazione di persone giovani ed energiche che prestavano servizio per L. Ron Hubbard, il Commodoro. E da allora si sono definiti CMO».

Alla fine degli anni '70 la CMO prese il potere del management di Scientology. Si può vedere la progressione della sua autorità nei documenti 9-12.

Il documento 9 (11 gennaio 1978) mostra la superiorità di grado della CMO su tutto il resto del personale Scientology: «1. Al Messaggero del Commodoro viene conferito il diritto di accedere a qualsiasi area, indipendentemente dall'autorizzazione del senior dell'area... 2. Un Messaggero del Commodoro ha diritto di richiedere e ricevere documenti investigativi e informazioni, compresi i folder di caso... I membri della CMO non possono essere disciplinati né ricevere ordini da nessuno, salvo dai membri della stessa CMO». Questo documento fu scritto dal Tenente (grado inferiore) Annie Rush, all'epoca Ufficiale Comandante della CMO (in seguito si risposò, divenendo Annie Broeker).

Il documento 10 (15 settembre 1978) avvalora il documento 9: «Un Messaggero del Commodoro che stia eseguendo un ordine, o gestendo un progetto o che sia altrimenti in servizio è un emissario del Commodoro [Hubbard]... Se il Messaggero non si comporta come sopra, è l'autorità stessa del Commodoro ad essere minata e l'area andrà fuori controllo».

Il documento 11 (21 giugno 1979) è un ordine emesso da un Messaggero ad altre unità Sea Org; in esso si modifica l'addestramento di base dei membri Sea Org e mostra la superiorità di grado della CMO su tutte le altre organizzazioni del management. Fu scritto dalla Messaggera Janis Gillham, un Sergente Maggiore della Sea Org ("W/O").

Il documento 12 (26 luglio 1979) mette per iscritto una valutazione CMO ("eval") del Flag Bureaux ed ordina cambiamenti nella struttura dello stesso Flag Bureaux. Inoltre: «La CMO ha l'autorità e la giurisdizione per investigare, intervenire, by-passare e maneggiare qualsiasi area di Int[ernational] Management». Il grafico sul retro del documento 12 dimostra come la CMO controlli il Quartier Generale di [Scientology] International ("IHQ") e il LRH Communicator Network ("Base LCs" - "LC" = L. Ron Hubbard Communicator).

Fino all'inizio degli anni '80 l'unità CMO era collegata direttamente e solamente ad Hubbard. Quando la CMO assunse superiorità di grado nella struttura manageriale del culto, vennero fondate "unità continentali" e la CMO originale assunse il titolo di "CMO International". La confusione tra Watchdog Committee (a cui ci si riferisce apertamente come all'organismo di "management di grado superiore" [ad esempio in Impact 5 e nel documento 17 a seguire]) e i funzionari personali di Hubbard - è evidente dal seguente documento 12a (Agosto 1983):

«CMO Int ha la funzione di creare e far correre tutte le unità di management sotto il controllo di CSI. CMO Int è anche il braccio esecutivo del Watchdog Committee... Le unità di CMO Cont[intental] hanno la funzione di FORZA DI POLIZIA, di OSSERVAZIONE ed ESECUTIVA del WDC. Si occupano di verificare che le strategie, i programmi e gli ordini vengano eseguiti in modo rapido ed efficace. Mentre il WDC ha una linea diretta con ogni settore, unità o org, la CMO Cont garantisce che venga ottenuta conformità ad ogni direttiva, verifica la conformità e fa rapporto sul vero stato degli affari in quell'area».


Il Watchdog Committee (WDC)

Il documento 13 (2 aprile 1979) parla della creazione del Watchdog Committee. Si veda anche il documento 14 (21 aprile 1979). Forse tale documento è importante per dimostrare che il personale di WDC era composto unicamente da personale di CMO Int, e che il titolo di Ufficiale Comandante CMO Int era sinonimo di Presidente di WDC. Non sono a conoscenza di alcun documento Scientology, o di una qualche testimonianza giurata o di testimonianza a sostegno, anche se gli ex Ufficiali Comandanti (Diane Voegeding e John Nelson) e due ex membri di WDC me lo hanno confermato in privato. Si voleva che l'organizzazione personale di Hubbard non venisse considerata come vera dirigenza del gruppo, e quindi doveva essere camuffata da un nome diverso.

Il documento 15 (29 novembre 1979) afferma: «Vi sono stati molti esempi in cui la CMO o il WATCHDOG COMMITTEE hanno dovuto by-passare l'area di responsabilità di qualcun altro... non è intenzione del top management [cioè di WDC] continuare a mantenere a tempo indefinito le funzioni di management diretto dell'org».

Il documento 16 (22 ottobre 1981) mostra l'area di controllo di questa cosiddetta unità "Continentale" di CMO: «gli organismi di management di cui CMO UK è responsabile sono FOLO UK (Flag Operations Liaison Office UK), SMI Int (Scientology Missions International, ufficio Int), e GOWW (The Guardian's Office World Wide).»

Il Watchdog Committee fu ulteriormente descritto nel documento 17 (23 dicembre 1981, nel testo si fa riferimento a due Policy Letter, entrambe intitolate "International Council" e datate rispettivamente 29 maggio 1960 e 9 maggio 1963):

«L'International Watchdog Committee è l'organismo di grado più alto della dirigenza della Church of Scientology International (CSI). A sua volta CSI fornisce al resto di Scientology servizi di management e di policy...L'International Watchdog Committee è specificamente superiore di grado di autorità al Controllore [del Guardian's Office], al Comitato del Controllore e al Direttore Esecutivo Internazionale, e ad ogni Comitato Esecutivo che esso possa avere... Per l'applicazione dei suoi ordini e direttive, il WDC si avvale del braccio di CMO Int e della collaborazione di tutte le altre Unità CMO. Ordini e direttive fluiscono da WDC agli altri organismi i quali devono conformarsi salvo quando tali ordini e direttive entrino in conflitto con le leggi locali... La guida del GO e delle org di Scientology avviene sotto il controllo dei rispettivi organismi direttivi di CSI».
Il WDC assunse poi il controllo delle finanze di tutte le organizzazioni di Scientology attraverso il Network delle Finanze Internazionali. Si veda il documento 18 (3 aprile 1982).


Mission Corporate Category Sort-Out (MCCS)

Nel febbraio del 1980 un gruppo di avvocati e rappresentanti del Guardian's Office e lo staff personale di Hubbard si incontrarono per studiare il modo di nascondere il controllo che Hubbard manteneva sulle entità Scientology.

Quel progetto generò l'attuale struttura corporativa di Scientology, controllata da un piccolo gruppo di membri Sea Org (in realtà, di CMO).

Quanto segue fa riferimento alla trascrizione di "Church of Scientology International contro Armstrong" (Corte Superiore di Los Angeles, sentenza del giugno 1984), è preceduto dal nome del testimone e seguito dai numeri del volume e della pagina. Un certo numero dei testimoni citati erano membri dello staff del culto, e vennero chiamati come testimoni dal culto stesso. Tra di essi Lyman Spurlock, Terri Gamboa, Vaughn Young, Tom Vorm e James Morrow. In seguito Young e la Gamboa lasciarono Scientology, e Young è divenuto uno dei critici più schietti del gruppo [deceduto nel 2003 - NdT]. VIl Mission Corporate Category Sort Out (MCCS) [Riordinamento della categoria corporativa delle Missioni] iniziò il 23 febbraio 1980 (Laurel Sullivan in GA19A, p.3069) ed ebbe come base Los Angeles (ibid p.3047). La Sullivan, all'epoca capo dell'Ufficio Personale di L. Ron Hubbard, fu il "Primo di Missione", presente all'incontro, mentre il suo vice e "Secondo di Missione" era Gerald Armstrong. Alan Wertheimer presenziò all'incontro come avvocato di Hubbard, e Jim Murphy come suo consulente fiscale (Armstrong in GA10, p.1588ff). David Miscavige era l'incaricato del MCCS (Armstrong in GA11:1777). Altre persone coinvolte furono Mike Smith, Rick Klinger, Dick Sullivan, Barbara DeCelle, Lisa Britowich, Charles Parselle (Vice Guardiano, o capo, del Guardian's Office Legal Bureau World Wide) e l'avvocato Ron Fugikawa (Armstrong in GA11, pp.1781f; in GA18, pp.2859f; GA12, p.1991. Sullivan in GA19, p.3365). Alcuni degli scopi del MCCS sono sottolineati nel documento 19 (Affidavit di Gerry Armstrong, 19 ottobre 1982. Tale documento potrebbe essere controverso negli Stati Uniti, poiché il nastro registrato di un incontro del MCCS in esso citato fu segretato durante il caso Armstrong). Il MCCS venne concluso nel maggio del 1981 (Sullivan in GA19A, p.3126). Secondo la Sullivan, «al MCCS succedette» la Author Services Incorporated [ASI] (ibid p.3130). All'epoca David Miscavige era "Capo Ufficiale CMO" (ibid, anche Miscavige in documento 27).

Alcuni dei documenti del MCCS erano custoditi nell'edificio "Cedri del Libano" di Los Angeles, nell'ufficio in cui lavoravano Lisa Britowich, Midge Hunt e Greg Huff (Sullivan in GA19, p.3449).

Le decisioni scaturite dal MCCS furono attuate dal Corporate Sort Out (CSO). Esso era diretto dal membro della "Unità Speciale CMO" Steve Marlowe, che presumibilmente lavorava anche per "R Accounts" (l'ufficio finanziario personale di Hubbard, in seguito secondo Schomer assorbito dalla Author Services Incorporated, si veda in seguito).


Corporate Sort-Out (CSO) e le nuove entità

Per citare il Giudice Breckenridge in "Church of Scientology International contro Armstrong": «Immagino che esistessero tante entità e corporazione quanti erano i fogli di carta su cui scrivere» (in GA19, p.3386), e «Tutto questo sembra essere un alter ego di Mr. Hubbard. Egli fa ciò che vuole; ogni cosa viene emessa e pubblicata a suo nome; tutto viene da lui controllato». Il Giudice Breckenridge ampliò questo punto nella sentenza che emise in seguito.

Le nuove società e organizzazioni appena create furono: Bridge Publications, Church of Scientology International (CSI), New Era Publications, Scientology Missions International (SMI), il Religious Technology Center (RTC), la Author Services Incorporated (ASI), il Product Development Office Inc (ex "Ron's Personal Office"), e l'Ufficio degli Affari Speciali (che Miscavige dice essere parte dell'Ufficio Legale, si veda in seguito. Esso fu l'ultima delle nuove organizzazioni ad emergere, verso il maggio 1983).

documento 20 (HCOPL "Bridge Publications, Inc", 23 maggio 1981). La Bridge divenne una sussidiaria a scopo di lucro della no-profit Church of Scientology of California. Tale status in seguito è stato tenuto nascosto e negato. La Bridge è uno degli organismi a cui l'IRS ha concesso l'esenzione fiscale nel 1993, nonostante il suo status a fine di lucro; fu accettata l'affermazione secondo cui la pubblicazione dei libri di Hubbard era un'attività caritativa.

Al "Convegno dei Gestori di Missione" di San Francisco del 1982, il Sergente Maggiore Lyman Spurlock venne presentato come "Direttore degli Affari Societari della Chiesa" (la locuzione "della chiesa" fu omessa dalla trascrizione pubblicata, ma esiste nella registrazione su nastro dei lavori del Convegno). (documento 21, p.3). Il discorso di Spurlock e i grafici che lo accompagnarono costituiscono parte del documento 21. Spurlock iniziò il suo discorso dicendo: «Poco prima della fine del 1981, alcuni di noi della CMO si incontrarono per analizzare la struttura corporativa della Chiesa con in mente lo scopo di renderla più difendibile e più regolare, e soprattutto incomprensibile ai nemici tradizionali della Chiesa come l'IRS, e per operare un miglioramento generale» (pagina 4 e documento 21a). Le frasi in corsivo sono state omesse dalla trascrizione, ma esistono sul nastro registrato del Convegno. Nel suo discorso, Spurlock affermò con chiarezza che la riorganizzazione societaria era stata diretta da CMO, cosa che in sé nega qualsiasi integrità societaria di CSI, WDC e RTC.

Uno dei risultati della "Riorganizzazione Corporativa" fu lo smembramento della Church of Scientology of California, la quale era stata sottoposta a intensa pressione giudiziaria. Come disse Spurlock (documenti 21 e 21a): «Avevamo questa grossa entità conosciuta come Church of Scientology of California, CSC ... al di sotto della CSC, la Chiesa Madre, c'erano tutte le org. [CSC] dirigeva le org. Raccoglieva i pagamenti al management. Raccoglieva i pagamenti SOR [Riserve per la Sea Organization] ... le unità più prospere di Scientology erano nella C of S of C...» (p.4). [In seguito le Riserve della Sea Organization sono diventate un'entità indipendente]. Quando alla fine Lawrence Wollersheim riuscì a districarsi tra tutti gli appelli che Scientology aveva presentato alle Corti Supreme statali e federali ed era pronto per incassare l'indennizzo riconosciutogli dal tribunale, la CSC era ormai stata svuotata dei suoi fondi, e non aveva di che pagare il risarcimento.


La All Clear Unit (ACU)

La All Clear Unit venne creata nel 1981 da David Miscavige. Essa fu fondata per occuparsi di tutte le cause legali contro Hubbard (in modo che per Hubbard fosse "tutto pulito" e potesse emergere dalla latitanza). Nel 1982 i suoi uffici, assieme a quelli della Author Services Inc. (ASI) (o "R Accounts", come si chiamava in origine) erano alloggiati presso gli uffici della CMO Paficif nell'edificio dei Cedri di Los Angeles (Schomer in Christofferson p.3597-8). Nel 1982 anche Norman Starkey, Terri Gamboa e Kathie O'Gorman (ex staff del Guardian's Office di Clearwater) lavoravano per la ACU (ibid p.3718).


La Church Of Scientology International (CSI)

Registrata il 1 novembre 1981, presidente Heber Jentzsch, assistente segretario Sandra Brennan. Secondo l'organigramma N. 2 del documento 21 (trascrizione del convegno di San Francisco), la CSI comprende il WDC, la CMO Int e il Direttore Esecutivo Internazionale (esiste anche un organigramma più recente).


La Scientology Missions International (SMI)

SMI fu fondata nel 1981 da Bill Duckhorn (Guardian's Office World Wide Legal Bureau) e da Ed Brewer (Jocelyn Armstrong in GA21 p.3701f). Jocelyn Armstrong fu il suo primo Ufficiale Comandante, e all'epoca era anche "Commodore's Staff SMI"; il suo superiore immediato era Sue Mithoff, membro CMO (ibid p.3699f). Le minute di SMI e i suoi documenti societari vennero retrodatati dalla stessa Jocelyn Armstrong (ibid p.3689; anche Gerald Armstrong in GA10, p.1651). Per un certo tempo SMI operò in parallelo con il Mission Office World Wide, una delle facce del Guardian's Office.

L'organigramma N. 2 del documento 21 (Convegno di SF) mostra chiaramente che SMI è sotto il controllo di CSI. Si veda anche la pag. 5 del documento 21. Il documento 16 (CMO UK Info Letter no.1) mostra che "SMI International" [sic] nel 1981 era sotto il diretto controllo di CMO UK.

Il documento 26 (The Command Chart of Scientology, 1988) mostra SMI Int sotto la direzione del WDC.

Nel documento 22 (KSW News issue 22), le responsabilità dell'Inspector General for Administration of RTC comprendono «controllare che tutti gli incarichi esecutivi di SMI siano verificati».


Il Religious Technology Center (RTC)

Registrato il 1 gennaio 1982 da Terri Gamboa, Phoebe Maurer, David Miscavige, Lyman Spurlock, Norman Starkey, Julia Watson e David Mayo (cinque di essi avrebbero lavorato per ASI nel 1982. Mayo se ne andò nel 1983, lasciando cinque dei restanti sei registratari di RTC come staff di ASI. La Maurer era l'unica eccezione, ma è morta diversi anni fa. Terri Gamboa ha lasciato Scientology verso il 1990). Gli articoli della registrazione vennero successivamente corretti da Stephen e Laura Marlowe, all'epoca in cui Vicki Aznaran e Warren McShane erano funzionari dell'ente. (Vicki Aznaran lasciò Scientology nel 1987 e fece causa al culto; alla fine firmò un accordo extragiudiziale segreto e disse che le sue precedenti dichiarazioni, dettagliatamente critiche al gruppo, erano non veritiere).

RTC controlla le numerose migliaia di marchi commerciali e di servizio di Dianetics e Scientology (tra cui il nome e la firma "L. Ron Hubbard" dal 1982), e concede a tutte le altre entità Scientology la licenza d'uso di tali marchi. La firma di Hubbard del 1982 sui documenti del presunto trasferimento dei marchi commerciali e di servizio da Hubbard a RTC è stata ritenuta sospetta da almeno 3 esperti calligrafi.

Il documento 23 (KSW News issue 21, 1987) pag. 3 mostra che l'Ispettore Generale di RTC per l'Amministrazione ha mandato di verificare «tutti gli incarichi esecutivi delle org di Scientology a livello internazionale». Anche le funzioni degli altri Ispettori Generali suscitano interesse. Il documento mostra inoltre che David Miscavige è Presidente del Consiglio di RTC. Tutti i funzionari di RTC ritratti nelle fotografie indossano l'uniforme della Sea Org, e i nomi sono accompagnati dal loro grado e rango.

Il documento 26 (Organigramma di Comando) mostra che "Autorizzazioni, Verifiche e Correzioni" (AVC) sono parte di RTC. Nel 1982 AVC era diretto da Phoebe Maurer a Gilman, presumibilmente trasferita a RTC dalla Church of Scientology of California.


La Author Services Incorporated (ASI)

Registrata il 13 ottobre 1981 da Ron Pook; funzionari Norman Starkey, Fran Harris e John Alcock.

Secondo Schomer (in GA25, pagg. 4492-3) la ASI in precedenza era denominata "R Accounts" (il dipartimento finanziario personale di Hubbard, il cui personale era interamente comporto da membri della Sea Org) e ad un certo punto fu nota come "F & P Consultants" (Armstrong in GA14 p.2236). Secondo la testimonianza della Sullivan nel caso Armstrong, la ASI «succedette a MCCS» (in GA19A, p.3130). La ASI venne "attivata" tra il marzo e il maggio del 1982 (Spurlock in GA20, p.3457).

Originariamente la ASI era ospitata negli uffici di CMO Pacific, nell'edificio dei Cedri di Los Angeles. Gli stessi uffici ospitavano anche la All Clear Unit di Miscavige (Schomer in Christofferson p.3597-8).

Schomer era entrato in "R Accounts" nell'aprile del 1982. All'epoca il suo Direttore Esecutivo era Terri Gamboa, mentre Norman Starkey e Lyman Spurlock lavoravano come incaricati degli affari legali. Ron Pook venne affidato il compito di trovare un edificio. Del gruppo faceva parte anche Rebecca o "Becky" Pook (in seguito Becky Hay), sebbene essa fosse ancora membro della Unità Speciale di CMO Int (nel corso del 1981 la Unità Speciale aveva preso il controllo del Guardian's Office). Pat Brice vi lavorava come "R Pers Sec" (Segretario Personale di Hubbard). Fran Harris era "R Pers Accounts". Vi lavoravano anche Julia Watson, Fred Harris e Jim Isaacson. Joyce Isaacson era Funzionario di Org. Richard Tinklenburg era il Segretario di Tesoreria, e David Miscavige dirigeva «tutto il baraccone», compreso CMO Int (Schomer in GA25, p.4493). John Alcock era "Estates" (incaricato al mantenimento degli edifici) (ibid pp.4530-1) e vi lavorava anche Doug Hay (ibid pp.4514).

Secondo la testimonianza di Schomer nel caso Armstrong, «quando vi arrivai io non la chiamavamo Author Services... ci definivamo "R Accounts", una specie di vecchio nome della sezione del LRH Pers PRO [Ufficio delle Pubbliche Relazioni Personali di LRH], cioè quella parte dell'org o divisione che si prendeva cura dei conti di LRH» (in GA25, pp.4492-3). Nell'aprile del 1982 Schomer sostituì Tinklenburg come Segretario di Tesoreria (ibid p.4496). Nello stesso periodo John Busby e Jim Isaacson lavoravano come "Investments" di ASI. Vaughn Young era l'addetto alle pubbliche relazioni mentre sua moglie Stacy era il Funzionario Organizzativo. Julia Watson dirigeva un altro dipartimento. Maria, la moglie di Norman Starkey, era la receptionist (Schomer in Christofferson p.3605-7). Sebbene la ASI sia un'agenzia letteraria a scopo di lucro apparentemente laica, non ha mai impiegato personale non scientologist (Schomer in Christofferson p.3791).

Nella sua testimonianza nel caso Christofferson, Schomer ha sostenuto che la ASI dava ordini al WDC (p.3628) e alle chiese di Scientology, via WDC (p.3629) (anche p.3773-4). Un ex membro di WDC ha detto che ASI non solo dava ordini al WDC, ma anche che nell'aprile del 1982 una "missione" di ASI visitò WDC a Gilman Hot Springs per impartire ordini.

In GA25 pagg. 4512-14 Schomer testimoniò a proposito del controllo che Hubbard manteneva su ASI. Ciò è confermato anche dalla testimonianza di Spurlock (GA20, p.3448). Schomer fu coinvolto nell'investimento di denaro per conto di Hubbard (Schomer in Christofferson pagg. 3609ff, 3621f).

Verso il giugno del 1984 Norman Starkey divenne Direttore Esecutivo di ASI (Spurlock in GA20 p.3430), oltre che esserne Presidente del Consiglio (Terri Gamboa in GA24, p.4264).

Secondo la testimonianza di Spurlock, in ASI Miscavige aveva agito "di tanto in tanto" come "mediatore": «Avevamo avuto problemi nel far distribuire nelle librerie Battaglia per la Terra, e lui si occupò della mediazione affinché il libro venisse distribuito» (in GA20, pagg. 3430-1). A Terri Gamboa venne chiesto se Miscavige era mai stato Presidente del Consiglio di ASI, e rispose che «Ad un certo punto ebbe quel titolo, ma non come titolo societario... di fatto veniva chiamato semplicemente COB, non è che lo chiamavamo presidente del consiglio... quello lo sarebbe diventato poi l'anno scorso e quest'anno» (1983-4) (in GA24, p.4264).

Nella sua dichiarazione giurata, Miscavige dice: «Dall'inizio del 1982 fino al marzo 1987 sono stato Capo Funzionario Esecutivo e in seguito Presidente del Consiglio della Author Services, Inc.... una società californiana che gestisce gli affari personali, letterari e imprenditoriali di L. Ron Hubbard» (documento 27, p.5, si veda anche p.27, r.14).


L'Office Of Special Affairs (OSA)

Istituito verso il marzo 1983. James Morrow ne fu executive fin dall'inizio (Morrow in GA4, p.519). Nell'ottobre 1983 Morrow divenne poi Vice Presidente della Church of Scientology of California (ibid p.511). Manteneva ancora sia quell'incarico che l'incarico in OSA all'epoca della sua testimonianza nel caso Armstrong nel maggio del 1984 (ibid p.519).

In seguito OSA è stata diretta da Kurt Weilland e Mike Rinder. OSA comprende il dipartimento Investigativo ("Invest"), cioè l'agenzia di Intelligence del culto (i documenti emessi dai tribunali francesi e greci negli anni '90 chiariscono bene il punto).

Nella sua dichiarazione giurata, Miscavige dice: «L'Ufficio degli Affari Speciali venne creato per amministrare gli affari legali; era composto da un insieme di staff della Sea Org che avevano partecipato ad una o più missioni per lo scioglimento del GO, da nuovi staff reclutati nell'area e da alcuni ex staff del GO che erano sopravvissuti alle indagini... completamente diverso dal GO, l'Ufficio degli Affari Speciali non è un gruppo autonomo. OSA International fa parte del Flag Command Bureaux ... i rappresentanti locali di OSA ... sono staff delle chiese locali...» (documento 27, p.22).

Il documento 26 (Organigramma di Comando) mostra che OSA è sotto la direzione del WDC.


La Church Of Spiritual Technology (CST)

Registrata il 28 maggio 1982 da Sherman Lenske. Lenske era socio dell'ufficio legale Lenske, Lenske e Heller. Funzionari si CTS erano Lyman Spurlock, Maria Starkey e Rebecca Hay (staff di ASI, Schomer in GA25, p.4493).

Secondo Tom Vorm, staff di CST, la stessa riceveva ordini da ASI via Dan Prybilski, Ufficiale Comandante degli Archivi di LRH all'epoca della testimonianza di Vorm nel caso Armstrong (in GA5, p.639-43).

Al momento della sua testimonianza nel caso Armstrong, Lyman Spurlock faceva parte del Consiglio della CST (in GA20, p.3431). Spurlock era Presidente del Consiglio della CST (ibid p.3490) e nello stesso Consiglio sedeva anche Greg Wilhere (ibid p.3431). In seguito Wilhere divenne Ispettore Generale di RTC (documento 23, KSW News 21).

I documenti resi pubblici durante la causa legale intentata dalla CST contro l'IRS mostrano che i conti dell'ente ammontavano a ben 503 milioni di dollari. Essa vanta la proprietà dei copyright di Dianetics e Scientology, e quella degli archivi di Hubbard. Le registrazioni mostrano comunque che il detentore dei copyright è Norman Starkey. I libri pubblicati dal culto negli anni '90 citano come detentrice dei diritti la "L. Ron Hubbard Library" (una "DBA" ["doing business as" - "fa affari come"] registrata da Norman Starkey).


Incarichi mantenuti dai principali membri della Sea Org

La mancanza di integrità corporativa delle entità di Scientology viene evidenziata anche dal trasferimento di personale, il che mostra come il controllo sia nelle mani di pochi individui. Alcune delle informazioni contenute in questo paragrafo vengono ripetute. I funzionari del culto potrebbero essere stati promossi o retrocessi dopo la stesura di questo elenco.

Capitano David Miscavige:

Miscavige divenne un "membro praticante" di Scientology nel 1971 all'età di 11 anni (Miscavige in documento 27, p.4). Entrò nello staff della Church of Scientology of California e della Sea Organization nel 1976 (ibid). Divenne membro di CMO Int nel 1977, e lavorò per Hubbard come cameraman alla Scientology Technical films di La Quinta nel 1978 (ibid). Nel 1980 era già Action Chief CMO Int (ibid, p.4 «questo incarico aveva la responsabilità delle attività missionarie... il cui il personale della Chiesa Madre si recava in diverse parti del mondo per controllare che le diverse attività della Chiesa fossero appropriate, e per intraprendere azioni correttive...»).

Nel maggio 1981, quando convinse Mary Sue Hubbard a recedere dalla posizione di Controllore del GO, Miscavige era Ufficiale Capo di CMO Int (Sullivan in GA19A, p. 3121). Assunse il comando della All Clear Unit (ACU) nel 1981, unità creata per gestire tutte le cause legali contro Hubbard (in modo che fosse "tutto pulito" e Hubbard potesse abbandonare la latitanza). Nel 1982 era ancora alla dirigenza della ACU (Schomer in Christofferson p.3718). Miscavige comandò anche la Mission Corporate Category Sort Out (MCCS) (Armstrong in GA11, p.1777).

Nel 1982 Miscavige non era membro del WDC, ma di fatto ne era superiore in grado (come controllore di ASI). Fu uno dei sette registratari di RTC il 1 gennaio 1982.

Nell'aprile 1982 Miscavige «dirigeva praticamente tutto il baraccone, correva avanti e indietro tra CMO Int, visto che in quel periodo dirigeva sia CMO Int che la Author Services, o "R Accounts"» (Schomer in GA25 p.4493).

Secondo la testimonianza di Spurlock del giugno 1984, Miscavige aveva operato di tanto in tanto" come "mediatore" per la ASI: «Avevamo avuto problemi nel far distribuire nelle librerie Battaglia per la Terra, e lui si occupò della mediazione affinché il libro venisse distribuito» (in GA20, pagg. 3430-1). A Terri Gamboa venne chiesto se Miscavige era mai stato Presidente del Consiglio di ASI, e rispose che «Ad un certo punto ebbe quel titolo, ma non come titolo societario... di fatto veniva chiamato semplicemente COB, non è che lo chiamavamo presidente del consiglio... quello lo sarebbe diventato poi l'anno scorso e quest'anno» (1983-4) (in GA24, p.4264).

Nella sua dichiarazione giurata, Miscavige dice: «Dall'inizio del 1982 fino al marzo 1987 sono stato Capo Funzionario Esecutivo e in seguito Presidente del Consiglio della Author Services, Inc.... una società californiana che gestisce gli affari personali, letterari e imprenditoriali di L. Ron Hubbard» (p.5).

Nel 1987 Miscavige diventò Presidente del Consiglio di RTC, si veda il documento 24 (Flag Order 3879 cancellato, "FO 3879, The Sea Org and the Future Cancelled", 18 aprile 1987). Questo documento è di particolare interesse poiché, in veste di capo di RTC, Miscavige rimuove i due ufficiali di grado più alto della Sea Org - i coniugi Broeker - quattordici mesi dopo che essi avevano assunto i loro incarichi. Non vengono citati i nomi di sostituti, quindi da questo punto in poi la Sea Org non ha un capo. Tuttavia, la persona che rimuoveva i Broeker deteneva evidentemente un grado superiore, e poiché la Sea Org continua ad esistere, presumibilmente Miscavige è il suo capo.

Nella sua dichiarazione giurata del 1994 Miscavige dice: «Sono Presidente del Consiglio di RTC dal marzo del 1987... RTC non fa parte del management della Chiesa, e non è nemmeno coinvolto negli affari quotidiani delle diverse organizzazioni o missioni della Chiesa di Scientology» (p.5)

Miscavige dice inoltre: «Posso presumere di essere attaccato solo a causa della mia visibilità come leader ecclesiastico della religione» (p.13). Nonostante le sue solenni dichiarazioni di essere «capo della religione ma non della Chiesa», Miscavige è stato convocato a deporre in casi legali statunitensi per determinare se lui sia "l'agente direttore" del culto.

Diverse affermazioni fatte da Miscavige nella sua dichiarazione giurata del febbraio 1994 (documento 27) sono assolutamente rilevanti e dimostrano chiaramente la sua autorità su tutte le entità di Scientology. Miscavige sostiene che la presa di potere sul Guardian's Office, e quindi l'assunzione del potere su tutte le organizzazioni di Scientology (poiché egli sostiene che il GO controllava tali organizzazioni) avvenne sotto i suoi ordini: pag. 17: «nel corso degli anni '70 il GO operava come un'organizzazione completamente autonoma, senza il controllo e la supervisione del management ecclesiastico della Chiesa. Il potere del GO era assoluto... essi mantenevano tutte le direzioni societarie [enfasi aggiunta]... gli staff del GO attuarono programmi illegali, come l'infiltrazione in uffici governativi, e fu per questo che undici membri del GO vennero perseguiti e condannati. Vi furono anche casi in cui personale del GO usò mezzi privi di scrupoli contro persone percepite come nemiche della Chiesa - mezzi completamente contrari ai principi e alla politica di Scientology, per non parlare della legge».

Comandante Norman Starkey:

Membro della Sea Org fin dalla sua creazione (nel 1967 o 1968) per un certo tempo fu Capitano dell'Apollo. Ricevette il titolo Sea Org di "Braccio Destro" (R.A.) poiché poteva comandare una nave in mare. Nonostante la sua età, Starkey venne accettato nella CMO quando essa divenne il tramite tra Hubbard e il culto (e, di conseguenza, l'organizzazione di management di grado più alto). Starkey è l'autore del documento 12 (CBO 588) emesso il 26 luglio 1979, firmato "Lt. Cmdr. Starkey R.A. - CMO Int Mission I/C" ("I/C" = incaricato). Nel 1981, ancora come membro della CMO, assunse il controllo dell'Ufficio Legale del Guardian's Office (documento 21, trascrizione del Convegno dei Gestori di Missione di San Francisco, pagg. 11ff e segg.) . È interessante che i due uomini che erano a capo delle operazioni legali nel corso del "Corporate Sort Out" [riordino della struttura corporativa] (Miscavige comandava la All Clear Unit) siamo poi diventati gli uomini più potenti di tutta Scientology, e perciò i principali beneficiari del suddetto riordino.

Il 1 gennaio 1982, Starkey fu uno dei sette registratari di RTC. Il 28 maggio 1982 la moglie Maria venne nominata come Ufficiale nei documenti di registrazione della CST. Starkey fu colui il quale impartì le istruzioni al Convegno dei Gestori di Missione, come se in quel momento avesse ancora il controllo del dipartimento legale della chiesa. Tuttavia già nell'aprile del 1982 era coinvolto nel lavoro legale di ASI (Schomer in GA25, p.4493). Nel 1982 era anche membro della All Clear Unit, capeggiata da Miscavige (Schomer in Christofferson p.3718). Nel 1982 Maria Starkey era la receptionist di ASI (ibid p.3608).

Nella registrazione di ASI, su un documento aggiuntivo presentato il 26 ottobre 1983, Starkey viene nominato come Funzionario Capo Esecutivo di ASI. Nel giugno 1984, all'epoca del caso Armstrong, Starkey era Direttore Esecutivo di ASI (Spurlock in GA20, p. 3430) e suo Presidente del Consiglio (Gamboa in GA24, p.4264; Spurlock in GA20, p.3433).

Successivamente Starkey è diventato esecutore e amministratore del patrimonio di L. Ron Hubbard (si veda il Testamento di Hubbard). Lo si vede in due fotografie nel documento 25 (1988) vestito nell'uniforme della Sea Org, la didascalia dice: «Commander Right Arm Norman Starkey, Executor and Trustee of L. Ron Hubbard's estate».

Capitano Mark Yager:

Yager sostituì John Nelson come CO CMO Int e Presidente del WDC nel giugno 1982. Nel 1987 si era già spostato a RTC, assumendo l'incarico di Ispettore Generale per l'Amministrazione (documento 23, KSW News 21, p.3).

Tenente Lyman Spurlock:

Spurlock entrò nella Sea Org nel 1977, in precedenza aveva lavorato come commercialista iscritto all'Albo (Spurlock in GA20, p.3478). Circa dall'aprile 1979 al novembre 1981 ricoprì l'incarico di Funzionario agli Investimenti della Church of Scientology of California in qualità di assistente del WDC (vale a dire che era operativo sia nella CMO che nel WDC). Lavorò con la Sea Org Reserves, che all'epoca faceva parte della Church of Scientology of California (ibid p.3434). Nel novembre 1981 Spurlock lavorava per Hubbard nel "R Accounts", «per consulenze in questioni che riguardavano la pianificazione del patrimonio» (ibid p.3435).

Spurlock fu uno dei registratari di RTC nel gennaio 1982, e nel marzo dello stesso anno divenne Direttore degli Affari Societari di ASI (Spurlock in GA20, pp. 3432-3; anche Schomer in GA25, p.4493). Sui documenti di registrazione della CST, datati 28 maggio 1982, Spurlock viene citato come Funzionario Capo Esecutivo di quell'ente. Tuttavia al Convegno di San Francisco dell'ottobre 1982 Miscavige lo presentò come "Direttore degli Affari Societari della Chiesa" (la locuzione "della Chiesa" fu omessa dalla trascrizione, ma esiste in un nastro registrato dell'evento), e il suo discorso riguardò la ristrutturazione societaria della chiesa. È evidente dal suo discorso che Spurlock fu uno degli artefici della ristrutturazione. Miscavige lo introdusse come Sergente Maggiore della Sea Org.

Circa nel febbraio 1983 Spurlock divenne Vice Direttore Esecutivo degli Affari Clienti di ASI (Spurlock in GA20, p.3430). All'epoca della sua testimonianza nel caso Armstrong, Spurlock era Presidente del Consiglio di CST (ibid p.3490), e nello stesso periodo era anche Tenente della Sea Org (ibid p.3455).

Terri Gamboa (nata Gillham, il primo marito fu Gerald Armstrong):

All'età di 13 anni la Gamboa fu la quinta Messaggera a ricevere l'incarico (prima della creazione della CMO in quanto tale) (Gamboa in GA24, p.4228-9). Nel 1968 fu "Messenger In Charge", e nel 1975 Ufficiale Comandante della CMO (ibid p.4237).

Il 1 gennaio 1982 la Gamboa fu tra i sette registratari di RTC. Nel marzo 1982 era su un «Progetto Speciale... il riordino del GO per sbarazzarsi dei criminali» (Spurlock in GA20, p.3458). Si trattava di un progetto dell'Unità Speciale CMO. Nell'aprile del 1982 era Direttore Esecutivo di ASI (Schomer in GA25, p.4493) - che all'epoca, secondo Schomer, faceva ancora parte di "R Accounts". Nel 1982 era anche membro della All Clear Unit, sotto la direzione di Miscavige (Schomer in Christofferson p.3718). Nel giugno del 1984 era Funzionario Esecutivo Amministrativo di ASI (Gamboa in GA24, p.4263).

Terri Gamboa ha lasciato Scientology verso il 1990.

Capitano Greg Wilhere:

All'epoca del caso Armstrong, Wilhere era nel Consiglio della CST (Spurlock in GA20, p.3431). Nel 1987 era Ispettore Generale di RTC, e Capitano della Sea Org (documento 23, KSW News 21, p.2).

Julia Watson:

Uno dei registratari di RTC il 1 gennaio 1982. In quello stesso anno lavorava per ASI. (Schomer in Christofferson p.3608).


Documenti:

1. LRH Executive Directive 135 Int, 15 January 1971, "Status of Worldwide Org".

2. LRH Executive Directive 1 Int, 9 February 1969, "Organizational Intention".

3. Hubbard Communications Office Policy Letter "WW Division Reorganization", 6 September 1967, old OEC volume 7, pp. 63-64.

4. HCOPL "Income Flows and Pools - Principles of Money Management", 9 March 1972, Issue 1, Management Series 1970-1974, p.382. Una stampa successiva del documento è stata corretta per togliere questa definizione.

5. HCOPL "The EC Network Disbanded", 31 August 1971, OEC volume 7, p.82.

6. definizioni della Sea Organization tratte dal "Modern Management Technology Defined", di LRH, p.464.

7. Sea Org Executive Directive 1789 Int "Re: Management Changes", 26 August 1981.

8. Commodore's Messenger Organization UK Newsletter No.4, 1983.

9. Executive Directive 92 CMO, "CMO Regulations", 11 January 1978.

10. Flag Order 3729, Executive Directive 106 CMO "Commodore's Messengers", 15 September 1978 (pubblicato anche nel documento 8).

11. Flag Order 3735 "Recruit Training Line-Up", 21 June 1979.

12. Central Bureau Order 588 "Flag Senior Management Command Lines", 26 July 1979.

12a. Central Bureau Order 746 "Organization Pattern: Continental Commodore's Messenger Orgs", 16 August 1983.

13. Executive Directive 1735 Flag "Watchdog Committee" 2 April 1979.

14. Executive Directive 1757 Flag "Watchdog Committee Operating Policy" 21 April 1979.

15. Central Bureaux Order 621 "Bypass of Management Sector Handling Of" 29 November 1979.

16. CMO UK Info Letter no.1 "The Commodore's Messenger Org United Kingdom" 22 October 1981.

17. HCOPL "International Watchdog Committee" 23 December 1981.

18. Int Finance Executive Directive "Int Finance Network Established", 3 April 1982.

19. Affidavit di Gerry Armstrong, 19 October 1982.

20. HCOPL "Bridge Publications, Inc", 23 May 1981.

21. Sea Org Executive Directive 2104 Int "The Flow Up the Bridge - The US Mission Holders Conference - San Francisco 1982", 7 November 1982, trascrizione p.3, 4, 5, chart 2.

21a. nastro registrato della Mission Holders' Conference, San Francisco.

22. KSW News issue 22.

23. KSW News issue 21, 1987, p.3.

24. Flag Order 3879 cancelled "FO 3879, The Sea Org and the Future Cancelled", 18 April 1987.

25. International Scientology News issue 15, 1988, pagg. 3 e 7.

26. The Command Chart of Scientology, 1988.

27. Dichiarazione di David Miscavige, in "US District Court for the Central District of California, in Church of Scientology International v Fishman and Geertz", caso no. CV 91-6426 HLH (Tx), 8 (?) febbraio 1994.


Appendice 1 - pagine tratte dai verbali processuali:

Schomer in Christofferson:
pagg. 3597-8, 3605-11, 3621, 3718, 3791, 3628-9, 3718, 3773-4

CSI v. Armstrong, numero di pagina e volume -
GA4, pp. 511, 519.
GA5, pp.639-43.
GA10, pp.1588-90 (ff), 1651.
GA11: pp.1777, 1781-2
GA12: p.1991
GA14: p.2236
GA18: pp.2859-60
GA19A: pp.3047, 3069, 3121, 3126, 3130
GA19: pp.3365, 3386
GA20: pp.3430-5, 3448-9, 3455, 3457-8, 3478, 3490
GA21: pp.3689, 3699-3702, 3689
GA24: pp.4228-9, 4237, 4263-4
GA25: pp.4492-3, 4496, 4512-4, 4530-1


Appendice 2- Le licenze di RTC che dimostrano un controllo unilaterale attraverso un contratto "no-consideration"

RTC ha il potere di sequestrare i libri contabili e le proprietà di qualsiasi "entità" del culto e può chiudere tali "entità", che in realtà sono quindi delle mere sussidiarie o, nella migliore delle ipotesi, delle franchise di RTC.

Tratto da "License Agreement - SMI/Mission":

Sezione 3 - Controllo e Supervisione:
«d. CSI, RTC e SMI hanno il diritto di tenere controllate tutte le operazioni della MISSIONE per quanto riguarda marchi, ispezione dei libri contabili, o strutture...»

«e. CSI, RTC o SMI possono, se lo ritengono necessario o consigliabile, inviare una missione correttiva alla MISSIONE per correggere qualsiasi deviazione dagli standard, dalle specifiche o dalle linee guida di questo Accordo, e la MISSIONE deve rimborsare il mittente di tutti i costi della missione correttiva, comprese spese di viaggio e alloggio del personale e il tempo/lavoro di tale personale, a tariffe che non eccedono le tariffe prevalenti addebitate da CSI per tali missioni correttive.»

[nota: il costo approssimativo per le missioni correttive dato nell'ottobre del 1982 al Convegno dei Gestori di Missione si aggirava sui 10.000 dollari a missione]
Sezione 4 - Standard Minimi:
«d. ... audizione di confessioni per executive, staff e parrocchiani...»

Sezione 6 - Indennità e Declinazione di Responsabilità «a. ... la MISSIONE... si impegna affinché né essa né alcuno dei suoi staff, membri, dipendenti, parrocchiani o simpatizzanti sporga mai denuncia contro RTC, CSI, o contro qualsiasi successore di LRH, SMI, o contro chiunque sia associato a RTC, CSI, qualsiasi successore di LRH o SMI.»

«b. Le Scritture di Scientology... [non sono intese al] trattamento o alla diagnosi di disturbi umani del corpo o della mente, e nemmeno per l'insegnamento o la pratica di arti mediche o di scienza. LRH non ha mai fatto, e così non lo fanno RTC, CSI, SMI e i successori di LRH, alcuna affermazione che la natura o lo scopo delle Scritture di Scientology vada oltre questa descrizione, o che le Scritture di Scientology abbiano alcun effetto particolare sui parrocchiani.»

«d. La MISSIONE e il suo staff, membri, dipendenti, parrocchiani e simpatizzanti devono richiedere a ogni individuo che riceva addestramento religioso o servizi di consulenza sotto i Marchi Registrati di firmare una sollevazione di responsabilità in accordo con la Declinazione di Responsabilità del sub paragrafo 6b, nella forma rif. allegato B o nella forma che RTC, CSI e SMI forniranno»

Sezione 7 - Marchi, Nomi e Proprietà
«c. Nel caso di scioglimento di questo accordo per qualsiasi motivo, la MISSIONE deve cessare immediatamente tutti gli usi di tutti i Marchi Registrati...»

Sezione 8 - Applicazione degli Obblighi di Esecuzione «a. ... A sua discrezione, tuttavia, RTC può sospendere immediatamente il diritto d'uso della MISSIONE di qualsiasi Marchio in attesa di arbitrato...»

«b. Qualsiasi disputa... dovrà essere determinata con arbitrato... Ogni e qualsiasi arbitro deve essere un membro in buone condizioni di una Chiesa o Missione della religione di Scientology...»

[nota: "le "buone condizioni" vengono stabilite da RTC...]
«c. RTC, CSI e SMI, soggette al diritto di arbitrato, hanno l'autorità di stabilire e raccogliere sanzioni monetarie dalla MISSIONE, in somme commisurate alle circostanze».

«d. Se la MISSIONE dovesse cadere in mani ostili, impegnarsi o tollerare la propaganda contro i Marchi, la religione o le organizzazioni di Scientology, o contro l'immagine di LRH, di SMI, o mancasse di amministrare i servizi religiosi di Scientology o di ascoltare le confessioni dei suoi executive, staff o parrocchiani, o se tenesse una condotta che in sé mette a rischio il nome o la reputazione di RTC, CSI, i successori di LRH o SMI, o coinvolga in cause legali RTC, CSI i successori di LRH o SMI, o qualsiasi dei suoi agenti, o abbandoni l'uso dei Marchi in modo autorizzato da questo accordo, RTC può cancellare la licenza concessa con questo Accordo».

Ultimo aggiornamento 3 novembre 1997
di Chris Owen

 
 
 
INDICE
 
 
 

Copyright © Allarme Scientology. L'utilizzo anche parziale dei materiali di questo sito - testi, traduzioni, grafica, immagini, digitalizzazione e impaginazione - con qualsiasi mezzo e su qualsiasi supporto, non consentita senza il preventivo consenso scritto del gestore del sito. Per richieste e chiarimenti contattare: allarmescientology@email.it