In ottemperanza al provvedimento 08/05/2014 Garante per la protezione dei dati personali, si avvisa il lettore che questo sito potrebbe utilizzare cookie per fornire servizi e per effettuare analisi statistiche anonime. Proseguendo con la navigazione si accetta l'uso dei cookie.
Dopo aver lasciato Scientology

Interventi di Kim Barker nel newsgroup alt.religion.scientology (1995).

Traduzione a cura di Martini.

 
 
 
 
 
 
Vittorie dopo aver lasciato la CoS (10-02-1995)

Una delle cose che non faccio mai è aggredire gli Scientologist che postano le loro vittorie - penso che farlo sia loro diritto. Per lo stesso motivo sento che è mio diritto parlare dei miei "successi" da quando ho lasciato la CoS. 

Ho letto il post di Arnie sullo stesso tema, e mi ha ispirato a mettere per iscritto i miei guadagni

Da quando ho lasciato la CoS ho dovuto aver a che fare con una marea di cose, dare giudizi di valore su certi argomenti che non avevo mai valutato mentre ero nell'organizzazione. Il trauma, il dolore e la rabbia facevano parte del processo di distacco, ma facevano il paio con senso di liberazione, assunzione della responsabilità per la mia spiritualità e il fatto di non doverla più trattenere. 

Il passo e l'intensità della mia vita sono aumentati, ho molti amici nuovi (non Scientologist) e sul lavoro ho avuto molti successi - con un gruppo di colleghi siamo appena riusciti ad apportare dei notevoli e positivi cambiamenti manageriali nell'organizzazione, che era rigidamente gerarchica - il personale è contento e ha più potere, ed è molto bello vedere queste cose.  

Sento che ho il controllo completo della mia vita, mi sento molto più forte, come persona, per essere passata incolume attraverso questa esperienza. Sono felice, rido moltissimo, mi godo la vita, e la vivo appieno. Questa felicità ha anche avuto il suo impatto nei miei rapporti con la gente. 

La mia creatività artistica a lungo sopita è ringiovanita e sto facendo collages, disegni ecc. a una velocità rara! Sto studiando Politica Internazionale, part time, e ho ricominciato con entusiasmo a scrivere un libro che avevo iniziato due anni fa (fantasy)! Gli indicatori personali di quanto sia in forma è questa mia creatività - ed è viva!! Più viva di quanto non sia mai stata. 

Non fraintendetemi: sto contro la Chiesa, e ho ancora i miei tempi duri - ma è la vita. 

Avere a che fare con un'organizzazione come questa rende molto forti. 

Ho avuto più "guadagni del caso" di quanti non ne abbia mai avuti nella Chiesa - sono stata di fronte e ho lavorato con parti di me stessa a cui non ero mai arrivata così vicino, e le ho affrontate da sola o, occasionalmente, con un po' di aiuto da parte degli amici. 

E questi sono i guadagni che ho ottenuto da quando sono fuori dalla CoS (3 mesi e mezzo ormai). 
 

Kim Baker 

 
 
 
 
 
 
Dichiarazione di Persona Soppressiva (29-05-1998)

[Post originale in 3 parti - leggermente riordinato per maggiore chiarezza - n.d.t.]

Ora sono trascorsi otto mesi da quando ho lasciato la Chiesa di Scientology, e sto continuando molto bene con la mia nuova vita. 

Un brusco ricordo del passato è recentemente riaffiorato sotto forma di una Dichiarazione di "Persona Soppressiva"

È la Cosa Vera, stampata su carta bordata in oro e, addirittura, protetta da copyright! Non so se sia pratica usuale mettere il copyright su una dichiarazione di SP, ma visto che il soggetto del documento sono io applico la legge dell'uso proprio e ve ne propongo una bella fetta con il commento. 

Vorrei veramente dirvi che tutta questa cosa non ha avuto effetti su di me, ma non sarei onesta. Ce li ha avuti... e c'è una piccola storia che li accompagna, di cui vi riferirò alla fine del post sulla Dichiarazione

Così, andiamo a cominciare (i miei commenti sono tra parentesi): 
 

 
S E A   O R G A N I S A T I O N
  
 
 
6 Aprile 1995 

CLO AF ETHICS ORDER 801
OSA INT
CLO AF
AF ORGS
THOSE CONCERNED
LIMITED DISTRIBUTION

 
 
 
DICHIARAZIONE DI PERSONA SOPPRESSIVA
 
 
 
KIM BAKER
 
 
 
Kim Baker, pubblico del territorio di Città del Capo, è qui dichiarata Persona Soppressiva. 
 
 
Affascinante. Questo significa: una personalità anti-sociale, che desidera distruggere tutto, piena di intenzioni malvagie verso l'umanità in genere.
 
 
Approssimativamente verso l'Agosto del 1994, Kim ha iniziato a immettere comunicazioni entheta in un network internazionale di comunicazioni via computer chiamato INTERNET. 

All'epoca venne iniziato un maneggiamento di etica con Kim. Kim fece la condizione di Dubbio e decise di rimanere nella Chiesa. 

 
 
Tutto questo dice così poco di quanto sia realmente accaduto. Un giorno forse racconterò anche questa parte della mia storia - per ora è rilevante dire che mi hanno fatto molta pressione, pressione intensa, per farmi rimanere nella Chiesa. 

Una delle cose fortemente suggerite era che se avessi continuato in quello che facevo (postare su Internet il mio disaccordo) sarei finita Dichiarata, e se fossi stata Dichiarata sarei "crollata", avrei avuto un incidente in auto o mi sarei ammalata gravemente. 

Questo diventa rilevante alla fine del mio posting. 

 
 
Comunque poco dopo Kim ritornò in Dubbio e postò in Internet ulteriori comunicazioni entheta. 
 
 
Qui si salta tutta la parte in cui difendevo Scientology e la Chiesa su Internet e, applicando una parte della formula per uscire dalla Condizione di Dubbio, cioè "colpisci il nemico con efficacia", tirai quel colpo basso a Dennis Erlich in attesa del security check. È stato solo dopo questo episodio che mi sono sentita veramente male sul fatto di aver tradito la mia stessa integrità, e ho veramente esaminato quello che stavo effettivamente facendo. Solo allora  ho cominciato ad impostare di nuovo articoli critici, e a pubblicare "La Mia Storia". All'epoca non ero più in Dubbio, avevo la certezza della mia rottura con la Chiesa (ma non con la Tech, ne ero ancora DIPENDENTE e lo sono stata per molto tempo ancora - ma adesso me ne sono  liberata). 
 
 
Nell'Ottobre del 1994 Kim ha inviato a un giornale nazionale informazioni fasulle per la redazione di un articolo sensazionalistico e distorto. 
 
 
Sì, non ho seguito la linea delle PR, quindi era "fasulla"! 

Questo è veramente stata, per me, una richiesta di giudizio. All'event della IAS del 1994 avevo ascoltato David Miscavige vantarsi su come avevano gettato teste di ponte nel nostro nuovo governo, lavorando con la Inkatha (L'Inkatha Freedom Party - IFP - ha un ruolo notevole nel nuovo governo del Sud Africa, è diretto dal Ministro Buthelezi e in ferma opposizione all'ANC - il partito che favorisce il centrismo etno-tribale degli Zulu). 

Inoltre avevo orecchiato voci interne sul contratto che la WISE aveva stipulato con l'IFP. 

Ciò che mi aveva colpito in tutto questo era stata la copertura, il tenere nascoste le cose. Così avevo portato la storia al Weekly Mail e al Guardian qui in Sud Africa, che l'avevano pubblicata come articolo importante. 

Ora, stiamo correndo su un filo molto sottile. NON sosterrò, e non lo farò MAI, il diritto di perseguitare gli individui per le loro credenze religiose, finché queste credenze rimarranno personali. COMUNQUE, quando un'organizzazione religiosa si vanta APERTAMENTE con il suo gregge su come ha gettato una testa di ponte per infiltrare un governo, mentre nasconde il fatto all'opinione pubblica del paese in oggetto, drizzo le orecchie. Non mi pento di averlo fatto, e lo rifarò di nuovo, se sarà necessario. 

 
 
Nel Gennaio del 1995 Kim agì per correggere gli effetti causati dall'articolo sul giornale nazionale, per correggere i malintesi che aveva fornito al giornale per l'articolo originale. Il giornale pubblicò la lettera. 
 
 
Questo è successo dopo la visita di un rappresentante dell'OSA. Di nuovo, una richiesta di giudizio. L'effetto collaterale dell'articolo originale fu che tutti si ritirarono dall'inchiesta sugli abusi negli ospedali psichiatrici dei neri, perché non volevano essere associati a Scientology. Lo scopo della mia lettera era pregare per il proseguo dell'inchiesta, come argomento separato, sui diritti umani. L'OSA approvò la lettera prima della pubblicazione. 

Ora l'inchiesta sta continuando, ma il CCHR [Citizen Commission on Human Rights - gruppo di facciata di Scn - n.d.t.] sta cercando di entrarci. Questo è per l'OSA: che lo legga e lo stampi e arrivi all'OSA Sud Africa (ci metterà tre settimane), in modo che David mi telefoni di nuovo, ma questa volta il mio numero è cambiato, non è in elenco, vi SFIDO... 

Per l'OSA: vi sto osservando, molto da vicino. Ho le mie fonti. So di quando Lawrence Anthony è andato a LA per il suo rapporto, e quale è stato il suo rapporto sull'inchiesta. Conosco anche i vostri ESATTI movimenti in riferimento all'ANC... 

 
 
Comunque, su sua decisione, Kim fece la scelta di rimanere fedele agli squirrels... 

(persone che applicano la tech al di fuori dell'organizzazione - n.d.t.) 

 
 
Ultima riga: ho rifiutato il Security Check che era stato studiato per scoprire con chi ero "connessa". Per nessun motivo avrei tradito i miei amici, che non mi avevano fatto alcun male. In NESSUN MODO avrei permesso alla Chiesa di impormi con chi avrei potuto comunicare. Rifiutai di interrompere la comunicazione con le "SP e gli Squirrel". Dissi loro di aver usato del materiale della Free Zone [gruppo dissociato che impiega i ritrovati di Scn, crede nella sua filosofia ma non nell'associazione. - n.d.t.], nonostante non mi ritenessi una Free Zoner, ma che come individuo autodeterminato avevo il diritto di fare le mie proprie scelte relative alle mie credenze religiose. 
 
 
Con le sue azioni, Kim si è resa responsabile dei seguenti Atti Soppressivi: 

1. Testimoniare o fornire dati contro Scientology in modo falso o in forma di generalizzazioni o senza conoscenza personale delle faccende riguardo alle quali si rende testimonianza.

 
 
Questi crimini vengono da un elenco di "Atti Soppressivi" e quindi non sono molto specifici - il crimine si pensa rientri nella categoria. Nota, comunque, che OGNI testimonianza critica alla Chiesa, o a Scientology, è considerata soppressiva - non si tenta neppure di determinare l'autenticità della testimonianza, visto che si parte dal presupposto che Scientology e la Chiesa non sbagliano mai - una assunzione fallace che non sarebbe mai accettata dalla società come sistema legale realizzabile - e un vizio fondamentale del sistema di "giustizia" di Scientology. 
 
 
2. Uso non autorizzato dei materiali di Dianetics e Scientology
 
 
Questo è stato quando ho applicato la legge dell'uso proprio e ho citato documenti di Scientology per sostenere i miei punti di vista nei posting pubblici che ho fatto su Internet - non è illegale, ma è un no-no per uno Scientologist. 
 
 
3. Sviluppare e/o usare procedimenti e fogli di verifica squirrel.
 
 
Questo è perché ho apertamente dichiarato che avevo esplorato e usato materiali Free Zone. NON mi considero più una Free Zoner. Ho scoperto che la vita senza Tek è bella - il mondo è mio! Parlo ancora e ho un dialogo con i Free Zoner, alcuni dei quali sono veramente brava gente, e anche interessante. Ma ne ho veramente avuto abbastanza della "tek" - ci ho messo molto tempo per arrivare a questo punto, ma alla fine sono uscita dal sistema. 
 
 
4. Scrivere lettere contro Scientology alla stampa o fornirle dati anti-Scientology o contro degli Scientologi.
 
 
Ho fornito i fatti, la reputazione della Chiesa STESSA ha fatto il resto... 
 
 
5. Continua appartenenza a un gruppo divergente.
 
 
Non faccio più parte di nessun "gruppo", quando ho lasciato la Chiesa mi sono lasciata dietro la mentalità del "pacco". Se qualcuno vuole darmi una definizione, penso che mi possiate chiamare critica, con una disposizione benevola verso alcuni Free Zoner. 
 
 
6. Adesione continuata a una persona o gruppo dichiarato persona o gruppo soppressivo da HCO.
 
 
NON smetterò MAI di interrompere la comunicazione con una persona solo perché la Chiesa di Scientology l'ha etichettata Soppressiva. Santo Cielo! Come può qualcuno essere Oh Tea [OT - n.d.t.] se un branco di persone lo può comandare in questo modo? [osservazione molto pertinente! - n.d.t.] Che persona è un Oh Tea, se non ha il permesso di comunicare con qualcuno perché ha così paura che questo qualcuno gli corrompa la mente? Parlavo con uno l'altra sera, la cui MADRE ha "disconnesso" da loro perché sono "connessi" a delle SP! È ridicolo! [drammatico direi - n.d.t.] 
 
 
Ogni e qualsiasi certificato che Kim aveva viene qui cancellato. Kim non è eleggibile per auditing o addestramento in nessuna organizzazione di Scientology. 
 
 
Bene, alla fine la smetteranno di tampinarmi per avere dei soldi per pagare l'affitto! 

Sono stata staff all'Org di Città del Capo per qualche mese, quindi SO come funziona - ci servono ancora 7000 R per l'affitto - cosa possiamo vendere a chi? Oh certo, proviamo con Ernest - non ha ancora pagato per il suo Classe V... pensi che potremmo far comperare ad Arlene un corso PTS? Non ne ha bisogno, veramente, ma... Puah. 

 
 
Se Kim decidesse di tornare alla Chiesa, la sua sola strada è di percorrere i gradini A to E come da HCO PL 23 Dicembre 1965 RB Rivisto 8 Gennaio 1991. 
 
 
Chi l'ha rivisto, mi chiedo, e qual è stata la revisione? Forse il fantasma di Hubbard? Si sa che nessuno può toccare o alterare quello che lui ha scritto - forse la Chiesa sta facendo squirrel??? 
 
 
ATTI SOPPRESSIVI, SOPPRESSIONE DI SCIENTOLOGY E DEGLI SCIENTOLOGI. Il suo solo terminale è il Capo della Giustizia Internazionale via Capo della Giustizia Continentale.
 
 
Mi dispiace fratelli - una volta che si è assaporata la libertà non c'è ritorno! 
 
 
Approvato da D/IJC FOR .
 
APPROVAZIONE autorizzata da AVC International 
per il BOARD OF DIRECTORS della CHIESA DI SCIENTOLOGY 

Copyright 1995 CSSA - IN SUD AFRICA

 
 
Tutto questo si riduce a due cose fondamentali: 

1. Non ho lasciato che mi imponessero con chi parlare, che cosa leggere e che cosa esplorare -  e non ho voluto tradire le persone a cui ero "connessa". 

2. Ho osato andare dalla stampa e allertare l'opinione pubblica sudafricana sul FATTO che gli Scientologist stavano insegnando la Business Tek a rappresentanti del nostro governo - E LO STANNO ANCORA FACENDO. Inoltre, enfatizzo: è stato il modo CELATO in cui l'hanno fatto che mi ha disturbato. Ed è stato il fatto che Miscavige se ne è vantato con il suo gregge, usandolo in modo vergognoso per scopi di Pubbliche Relazioni

Ora, qui voglio fare un'accurata distinzione - se qualcuno lavora in un ufficio pubblico non dovrebbe essere vittimizzato per le sue credenze religiose, non importa quanto bizzarre possano sembrare agli altri, finché non vadano ad influire con la sua competenza o le sue prestazioni professionali. Le credenze religiose sono un fatto personale, e un diritto umano fondamentale. Se qualcuno considera Scientology una religione, OK, è suo DIRITTO. 

MA (prima che qualcuno senta caldo sotto il colletto) se quella persona, o la sua organizzazione, USA IL SUO PUBBLICO UFFICIO come PIATTAFORMA per promuovere la sua religione, questo va sopra le righe. QUESTA È LA DISTINZIONE CRUCIALE. 

Pertanto no, non mi pento di alcuna azione che ha portato a questa Dichiarazione. 

E continuerò a parlare forte, se sarà di nuovo necessario. 

OK, ho quasi finito di rompere - ho solo un'ultima piccola cosa da dire. All'inizio di questo post ho anticipato che la Dichiarazione ha avuto effetto su di me, molto più di quanto avessi voluto. Ecco che cosa è successo: 

Ho ricevuto la Dichiarazione nella posta, l'ho guardata, letta, ho riso su un paio di cose, e l'ho messa via. Ma qualcosa continuava a tormentarmi, laggiù in fondo. Ho cercato di respingere il pensiero che mi tormentava, e mi sono detta che non avrei permesso LORO di farmi ancora del male. Poi me ne sono dimenticata, e ho fatto il mio week-end. 

Due giorno dopo sono rimasta coinvolta in un incidente quasi mortale. 

È successo che stavo guidando, il tormento nascosto ha cominciato ad emergere, e ho iniziato a pensare alla Dichiarazione. Quindi non mi stavo concentrando molto, e sino all'ultimo momento non ho visto la Merc che mi stava venendo addosso contromano. Ho scartato, e il colpo è arrivato sulla fiancata della macchina. Sono stata la sola ferita - non seriamente - tagli, lividi, ho sbattuto un po', e sono stata fuori uso per due settimane (a proposito, adesso sto bene). La mia auto, comunque, ha subito molti danni ed è ancora in riparazione. Se avessi frenato, che era la cosa logica da fare in quelle circostanze e in quella posizione, non sarei qui a raccontarvelo. 

(No, l'altro automobilista non era assolutamente uno Scientologist o un OSA). 

Questo per me è stato veramente uno shock, soprattutto perché non avevo mai avuto un incidente in precedenza, e sono un'autista competente. Semplicemente non faccio questo tipo di cose (perdere la concentrazione mentre guido). 

ORA - ricordate la "suggestione"? «Se sarete dichiarati crollerete - o avrete un incidente d'auto o vi ammalerete gravemente»? 

Coincidenza? Forse. Forse no. Tendo a pensare che le nostre stesse credenze influiscano in modo molto potente sulla nostra vita. Ricerche scientifiche lo confermano, come l'effetto placebo - dove un gruppo di persone prende l'aspirina per il mal di testa, e il mal di testa scompare. Solo che non era aspirina, era una pasticca di zucchero - ma la loro CONVINZIONE che fosse aspirina è stata sufficiente a curare il mal di testa. 

All'epoca in cui cercavano di suggestionarmi opposi ferma resistenza. Era come una forma moderna di "Anatema". Però, a qualche livello profondo, ci ho creduto. Ho concluso che è stato questo a intrappolarmi - il fatto che il pensiero continuava a tormentarmi, e non volevo prenderne atto. 

NON sto dicendo che la Chiesa di Scientology ha il potere di CAUSARE questo tipo di cose - che scemenza!  Sto dicendo che la tua stessa convinzione a volte può influenzarti. E la Chiesa lo sa. Sono Mercanti di Paura, e nella loro campagna contro detrattori e critici sfruttano il fatto che "la minaccia presunta ha la stessa efficacia della minaccia vera". 

Avendolo capito, ora sono immune e posso dire con certezza: basta tormenti. 

Alla Chiesa di Scientology: QUI AVETE UNA MENTE SU CUI NON POTETE PIÙ FARE EFFETTO! 

Questo è quanto mi ha curato dalla credenza nella Tek. Sto ancora cercando la Verità - che è la sola cosa che mi interessa. Se la verità sia scienza o religione, o solo il modo in cui le cose sono qui e adesso - comunque è la VERITÁ che ora mi interessa, e nient'altro. 

E ora, se volete scusarmi, ho una vita felice, avventurosa e produttiva a cui tornare. 

Grazie per avermi ascoltato. 
 

Kim Baker 

Cape Town, Sud Africa 
29 Maggio 1995. 

 
 
 
INDICE
 
 
 

Copyright © Allarme Scientology. L'utilizzo anche parziale dei materiali di questo sito - testi, traduzioni, grafica, immagini, digitalizzazione e impaginazione - con qualsiasi mezzo e su qualsiasi supporto, non consentita senza il preventivo consenso scritto del gestore del sito. Per richieste e chiarimenti contattare: allarmescientology@email.it