In ottemperanza al provvedimento 08/05/2014 Garante per la protezione dei dati personali, si avvisa il lettore che questo sito potrebbe utilizzare cookie per fornire servizi e per effettuare analisi statistiche anonime. Proseguendo con la navigazione si accetta l'uso dei cookie.
Una madre tradita dalla nuova CAN

Dalla newsletter Tracenet.org, News on Psychological Freedoms.

Traduzione a cura di Martini.

 
 
Nota dell'editore: Da quando Scientology si è impadronita della vecchia Cult Awarness Network, ci hanno contattato genitori con lamentele e racconti dell'orrore come quello che segue.
 
 
Mia figlia sta in un gruppo New Age controverso. Tutti in famiglia pensano che stia semplicemente esplorando una nuova dimensione di vita e che ne uscirà. Confidano nella sua intelligenza e pensano che riuscirà a trarre il meglio da questa esperienza, e a lasciare il gruppo quando lo vorrà. Visto che si tratta di lavorare sul suo passato, pensano che le sarà utile per crescere.

Anche io la pensavo allo stesso modo finché mia figlia non ha interrotto i rapporti con me e ha smesso di scrivere e telefonare. Sto leggendo molto sulle sette, in modo particolare il libro di Steven Hassan, e so che mia figlia è sottoposta a tecniche di controllo mentale e a terapia ipnotica regressiva.

Nella sua vita ci sono stati cambiamenti improvvisi: ha lasciato il lavoro, ha venduto il suo vecchio furgone ed è andata a vivere e lavorare nella comunità, sta progettando di avere un figlio con l'inseminazione artificiale, ha una relazione non sessuale con un'altra donna della comunità, addestra altra gente, tiene seminari, può darsi che ora guadagni qualche soldo ma non so se lo versa al gruppo.

Sono andata a trovarla la primavera scorsa. La gente lì era molto cordiale, e nella comunità ho visto belle cose. Non mi è stato possibile confrontarmi con lei. Di fatto mi sono trovata risucchiata. La gente ha occhi freddi. Pensano di stare cambiando il mondo e che chiunque dovrebbe sottoporsi a questo addestramento. Hanno molta energia per il loro impegno, ma pensieri irrazionali per portarlo avanti. Dopo il mio ritorno Ellen non mi ha parlato per un mese così non avrebbe dovuto continuare "a prendersi cura di me" o essere emotivamente legata.

Quando, recentemente, ho cercato aiuto sono stata tradita dalla Cult Awarness Network [CAN] di Chicago.

Ecco come operano: l'operatore della linea d'aiuto si è assicurato di aver capito bene il nome dell'organizzazione che mi preoccupava. Il suo tono di voce è cambiato trasformandosi in tono insistente, ma all'epoca ero troppo agitata per accorgermene. Mi ha detto che l'associazione aveva cambiato gestione a seguito di una causa per deprogrammazione forzata, che la deprogrammazione è illegale ed esiste un tasso di recidiva del 100%, che è raccomandata la mediazione e che avrei ricevuto la telefonata di un mediatore. Di conseguenza mi ha chiesto nome e numero di telefono.

Nessun mediatore mi ha contattata. Nel frattempo la CAN ha telefonato all'organizzazione in questione e ha rivelato di essere la Cult Awarness Network e di aver ricevuto una lamentela. Visto che si tratta di una associazione nuova e piccola, ed ero il genitore preoccupato più recente, hanno capito subito chi aveva fatto la telefonata.

Ero ancora in contatto con alcuni membri dell'organizzazione che mi hanno detto della chiamata. Naturalmente la mia posizione è diventata scomoda, e ben presto mia figlia ha interrotto i contatti con me. Quando sono venuta a conoscenza del tradimento ho chiamato la linea d'aiuto e mi sono lamentata (all'epoca non avevo ancora fatto ricerca su Internet. Avevo l'elenco emesso dalla Gale Research Co, Encyclopedia of Organizations. Li ho contattati chiedendo al redattore di depennare il nome).

La direttrice esecutiva mi ha richiamata ed io, credendo ancora che si trattasse di una organizzazione in buona fede, le ho detto che la loro politica di chiamare il gruppo era pazzesca, e di come avessero danneggiato ulteriormente il rapporto con mia figlia. Lei mi è sembrata sinceramente colpita. Mi ha promesso che uno psicologo della CAN mi avrebbe richiamato. Naturalmente nessuno ha chiamato. A questo punto ho cercato su Internet e ho letto la vera storia della presa di potere di Scientology. Spero che non facciano altri danni. Passate parola.

 
 
 
INDICE
 
 
 

Copyright © Allarme Scientology. L'utilizzo anche parziale dei materiali di questo sito - testi, traduzioni, grafica, immagini, digitalizzazione e impaginazione - con qualsiasi mezzo e su qualsiasi supporto, non consentita senza il preventivo consenso scritto del gestore del sito. Per richieste e chiarimenti contattare: allarmescientology@email.it