In ottemperanza al provvedimento 08/05/2014 Garante per la protezione dei dati personali, si avvisa il lettore che questo sito potrebbe utilizzare cookie per fornire servizi e per effettuare analisi statistiche anonime. Proseguendo con la navigazione si accetta l'uso dei cookie.
La nuova Cult Awareness Network (CAN) 

A cura di Martini, Natale 1998.

Il mutamento di direzione operato dalla nuova Cult Awareness Network, tacciata da più parti di costituire un "gruppo di facciata" di Scientology.

 
 
«Il 23 Ottobre 1996 lo studio legale che ha rappresentato la Chiesa di Scientology per anni ha acquistato il logo e il contratto di licenza del CAN (Cult Awareness Network). Di conseguenza, qualsiasi pubblicazione o comunicazione che usi il nome o il logo del CAN dopo il 23 Ottobre 1996 non deve più essere considerato come proveniente da o avente il benestare di persone o responsabili del CAN che erano associati con il CAN prima del 23 Ottobre.»
 
(Herbert L. Rosedale, Presidente AFF, 4 Novembre 1996)
 
 
« Il nome Cult Awareness Network è stato venduto a quella che l'organizzazione crede sia una setta. Il Cult Awareness Network sospetta che il nome potrà essere utilizzato per scopi ingannevoli e senza scrupoli.  Quel problema sarà sollevato, quando e se si presenterà, da consumatori insoddisfatti, dal Consiglio del Cult Awareness Network (il Can esiste ancora come California Corporation, come mostra la documentazione)»
 
(Sentenza della Corte d'Appello U.S. del 30 Luglio 1998)
 
 
Fino all'autunno del 1996 esisteva, negli Stati Uniti, un'organizzazione denominata Cult Awareness Network (CAN), "Rete di Consapevolezza sui Culti".

Era stata fondata in California all'inizio degli anni '70, da genitori preoccupati che avevano figli in difficoltà con culti di vario genere. Constatata la scarsa disponibilità di informazioni sui gruppi religiosi o pseudotali che cominciavano a diffondersi in quegli anni, decisero di associarsi allo scopo di raccogliere e distribuire informazioni. Con il passare degli anni la CAN divenne un punto di riferimento per famiglie preoccupate, membri, ex membri e media. L'associazione dispensava informazioni e forniva assistenza.

Nell'autunno del 1996 tutto questo ebbe fine. A seguito di numerose cause legali concomitanti (la maggior parte delle quali intentate da singoli Scientologist), la CAN fu costretta a dichiarare bancarotta, e i numeri telefonici di assistenza, il nome, il logo e le proprietà dell'associazione vennero acquistate dal Sig. Hayes - membro della chiesa di Scientology - che ne concesse l'impiego gratuito a un gruppo californiano, nel cui consiglio di amministrazione siedono, tra gli altri, diversi affiliati a Scientology [1].

Per la multinazionale di Hubbard si trattò di una "Grande Vittoria". Per anni aveva considerato la CAN il "nemico numero uno" [2], ed è risaputo che in Scientology - come recitano le direttive del fondatore L. Ron Hubbard - il nemico "può essere imbrogliato, querelato, gli si può mentire o può essere distrutto." [3] E alla fine la CAN fu distrutta, rilevata da terze parti che posero fine alla politica che l'aveva contraddistinta.

Il personale della nuova CAN [4] è in prevalenza composto da membri della chiesa di Scientology. Genitori preoccupati che telefonassero all'associazione per avere informazioni o consigli in merito a un loro caro coinvolto in Scientology, verrebbero assistite da membri della chiesa di Scientology. Un po' come se un utente insoddisfatto della Telecom contattasse una associazione dei consumatori per chiedere consiglio e venisse ricevuto da un dipendente Telecom.

Il settore dell'organizzazione di Scientology che si occupa della gestione della CAN è il Dipartimento 20, vale a dire l'OSA (Office of Special Affairs), erede del tristemente noto Guardian's Office che negli anni '80, in America, ebbe undici suoi alti dirigenti - fra cui la moglie di Hubbard Mary Sue - condannati per infiltrazione e furto di documenti in svariati enti governativi statunitensi. [5]

Chi volesse approfondire le vicende della Cult Awareness Network, può consultare l'apposita sezione del nostro sito. [6]
 
 

Note 

[1] Abbiamo inaugurato un'ampia sezione di informazione critica in merito alle vicende della Cult Awareness Network.

[2] Si veda ad esempio 60 Minuti della CBS sulla nuova CAN, trasmissione televisiva andata in onda negli Stati Uniti domenica 28 Dicembre 1997.

[3] L. Ron Hubbard, Hubbard Communication Office Policy Letter del 18 Ottobre 1967, "Ordine di Nemico SP - Legge del Fair Game". Si veda in merito questa raccolta di citazioni dalle direttive del fondatore di Scientology.

[4] Per maggiori informazioni, si veda il sito ufficiale della nuova CAN.

[5] Per informazioni, si veda l'indagine svolta dal giornalista Richard Bear per la rivista TIME, 6 Maggio 1991, storia di copertina.

[6] Si veda la nota [1]

 
 
 
INDICE
 
 
 

Copyright © Allarme Scientology. L'utilizzo anche parziale dei materiali di questo sito - testi, traduzioni, grafica, immagini, digitalizzazione e impaginazione - con qualsiasi mezzo e su qualsiasi supporto, non consentita senza il preventivo consenso scritto del gestore del sito. Per richieste e chiarimenti contattare: allarmescientology@email.it