In ottemperanza al provvedimento 08/05/2014 Garante per la protezione dei dati personali, si avvisa il lettore che questo sito potrebbe utilizzare cookie per fornire servizi e per effettuare analisi statistiche anonime. Proseguendo con la navigazione si accetta l'uso dei cookie.
Come vivono gli staff di Scientology 

Dal Guestbook di Operazione Clambake di Andreas Heldal-Lund.

Butterflies, 11 Marzo 1998 

Salve, mi chiamo Brie e sono una scientologa. Ho 20 anni e vivo in Canada. Penso che l'intera "Operazione Clambake" sia veramente ingiusta nei confronti degli scientologi e della loro religione. Chiunque voglia saperne di più su Scientology e i suoi insegnamenti può recarsi in qualunque chiesa e scoprirlo abbastanza facilmente, in realtà. Penso che voi ragazzi siate veramente confusi su alcune delle cose che ho letto in queste pagine. Perché non andate in una chiesa e leggete qualche libro in modo da poter disporre dei fatti diretti? Solo allora avrete una pagina piena di verità invece di una con mezze verità. Grazie per avermi dato il modo di esprimere la mia opinione.

 
 
 
 
 
 
Clamato, 11 Marzo 1998 

Per BRIE: Grazie per la tua opinione. Sono stata in Scientology per più di 13 anni. In superficie sembrava una causa giusta per cui valeva la pena combattere. Quando sono entrata avevo 23 anni, ed ero molto ingenua. E anche io, allora, avrei discusso in suo favore. Così ci sono stata dentro e ho visto, in profondità, quello che hanno da offrire in termini di corsi e assistenza. Si può dire che alcuni dei servizi ai livelli più bassi danno qualche beneficio. Ma vi è sempre un nocciolo di verità in una bugia, ed è ciò che rende credibile una bugia. E si viene agganciati sulla parte credibile e alla fine si abbraccia volontariamente la bugia. 

Sono stata staff e ho visto gli incredibili abusi dei diritti umani a cui sono sottoposti gli scientologi dedicati. Ho visto membri dello staff seriamente, gravemente ammalati che venivano forzati a rimanere al loro posto senza potersi curare. Ho visto RPFers [persone assegnate all'R.P.F.] costretti ad andare sempre di corsa e a rivolgersi a tutti con l'appellativo "Sir", mi hanno raccontato delle diete a base di riso e fagioli, dell'estremo esaurimento fisico, degli imprigionamenti, dei maltrattamenti ecc. E tutto questo succede in America! 

Ho visto quel che accade ai figli degli scientologi mentre i genitori sono sempre al lavoro all'Org [Organizzazione = Chiesa - n.d.t.] (I comunisti fanno la stessa cosa, facendo crescere i figli dei camerati assegnandoli a personale designate dal governo). Le loro condizioni erano da terzo mondo: tenuti in posti sudici, malsani, con personale scarso e sicuramente non granché interessato ai bambini, in grave violazione alle leggi statali per la tutela dell'infanzia. 

Ho visto degli staff che nutrivano i loro figli con niente di più che riso a causa della situazione di "sospensione dello stipendio " dell'org (e ancora i genitori non potevano andare a cercarsi un lavoro wog [termine dispregiativo con cui vengono etichettati i non scientologi - n.d.t.] perché pesantemente minacciati di perdere quella che ritenevano essere la sola "libertà" spirituale disponibile nell'universo. L'intimidazione non è un elemento della libertà spirituale, ma un elemento del controllo mentale . Quelle persone erano letteralmente prigioniere dei loro incarichi e Scientology, non permettendo ad almeno uno dei genitori di lavorare esternamente per poter nutrire i bambini, è virtualmente responsabile dei danni loro arrecati. In altre parole, Scientology potrebbe essere ritenuta responsabile in giudizio per ogni danno derivato a quei bambini, se si provasse che questo danno discende dall'indebita influenza di Scientology sui genitori (una di queste staff in quel periodo era incinta, e uno sguardo alla neonata era sufficiente per dedurre che la madre aveva sofferto di grave denutrizione durante la gravidanza). 

Ho visto matrimoni andare in frantumi (e molte volte con l'aiuto di Scientology) anche se il materiale promozionale della CO$ [acronimo per Church of $cientology - n.d.t.] porta la gente a credere che possiedono la soluzione per tenere insieme i matrimoni (d'altra parte, perché usare una tecnologia di assistenza matrimoniale inventata da un uomo che è stato sposato TRE volte? Ovviamente non sapeva come tenere insieme un matrimonio). Ho anche osservato dall'interno alcune delle loro truffe. Come appartenenti alla chiesa a cui la "direzione" ordinava di uscire e comperare CARTONI INTERI di DMSMH [Dianetics: Scienza Moderna della Salute Mentale - n.d.t.] o di libri di fantascienza di LRH [Lafayette Ronald Hubbard - n.d.t.] per far salire il suo nome negli elenchi dei bestseller. 

LRH non è una personalità famosa fuori dalla CO$. Le statistiche che la CO$ pubblica non sono vere. Chiunque abbia esperienza con una "evoluzione statistica" lo sa bene. Come una volta disse con perspicacia Mark Twain: «Esistono tre tipi di bugie: le bugie, le fottute bugie e le statistiche!» 

In conclusione, tu hai il diritto di avere la tua opinione e di esprimerla ad alta voce, e io sono d'accordo con Andreas, se hai benefici e sei contenta allora fai bene. Ma penso anche che hai il dovere, verso te stessa, di dare un'occhiata all'altra faccia di Scientology e decidere da sola quale sia la verità. La verità non è relativa. «Quel che è vero per te è quello che osservi» [uno dei motti preferiti di Hubbard, quel che è vero per te È vero, indipendentemente da altre valutazioni - n.d.t.] è solo un pasticcio relativistico e di fatto si adatta agli attuali programmi psicologici (la stessa psicologia contro cui si scaglia così a voce alta la CO$!). 

Nei fatti, dal momento che io ho "osservato" quanto detto sopra, per me è molto vero ed è il motivo per cui non vedo più Scientology come il "cavaliere senza macchia e senza paura" e non ne faccio più parte. Comunque, visto che tu non l'hai "osservato", sei stata programmata a non crederlo. Questo "proverbio" sulla verità è in realtà un lupo travestito da pecora. È solo altra programmazione da controllo mentale atta ad isolare la mente dello scientologo dalle asserzioni di verità degli altri. Perciò ogni scientologo che non ha "osservato" il lato oscuro di Scientology è stato programmato a non accettare i racconti che gli altri fanno, e questo ha l'effetto di screditare ogni valutazione contraria sulla stessa (insieme ad alcune altre armi dell'arsenale del suo controllo mentale come i concetti di "natter", overt e withholds, soppressione, "etica", condizioni ecc.) 

[natter = negative chatter - chiacchiera negativa, pettegolezzo; overt = azione dannosa; withhold = azione dannosa non rivelata; soppressione = qualsiasi azione contraria a o critica verso Scientology; etica = nell'ottica di Scientology si tratta di una serie di punizioni da infliggere a chi non si adegua o conforma - l'RPF è un'estensione del concetto di 'etica'; condizioni = una 'condizione' a cui uno scientologo viene assegnato quando va 'fuori etica', es: Responsabilità, Confusione, Non-Esistenza ecc. Per uscire dalla 'condizione' assegnata deve fare una serie di azioni codificate da Hubbard, es: «infliggere un duro ed efficace colpo al 'nemico'» - n.d.t.] 

Per concludere: la verità è verità. Qualsiasi cosa meno che l'intera verità è una mezza-verità o una non-verità. Le tue attuali credenze sono, esse stesse, mezze-verità perché non hai "osservato" tutte le verità su Scientology. E il gioco di Scientology è di tenerti alla larga dal vederle. La mente dei membri della chiesa viene attentamente ridisegnata. Ti viene detto che leggere i giornali è "entheta" [theta = spirito, entheta = contrario allo spirito, anti spirituale - n.d.t.] e che per te l'unica cosa "theta" è assorbire Scientology e nient'altro. 

Naturalmente lasciare qualcosa nell'aceto troppo a lungo lo rende un sottaceto, e la stessa cosa accade a studiare solamente i dati di Scientology: la tua mente diventa un sottaceto. Se ancora non è troppo tardi dovresti innalzarti oltre la programmazione mentale e cercare di scoprire la verità da sola (e sono sincera, perché quando all'inizio ho lasciato la CO$ ho camminato su un percorso mentale molto instabile. Mi sentivo come se il tappeto mi fosse stato tolto improvvisamente da sotto i piedi. Scoprire che quello a cui avevo sacrificato la vita e tutte le sue risorse non era altro che una truffa perversa può essere un'esperienza veramente devastante). 

Dovrai essere coraggiosa e determinata. L'Operazione Clambake è un buon punto d'inizio del viaggio alla ricerca della verità e della nuova appropriazione della tua mente. E ti prego ricorda che se, come afferma la CO$, l'acquisizione di conoscenza non-Scientology può in qualche modo ferirti, allora lo stesso si può dire per la casuale acquisizione di informazione scientologica. In altre parole la CO$ ti porta a pensare che le parole possono danneggiarti. Le parole non possono danneggiarti. Ma possono farlo PROCEDIMENTI attentamente sviluppati e INDOTTRINAMENTO che usa le parole. Ti prego, distingui le due cose. Si tratta di un'altra tecnica scientologica per tenere la gente alla larga dalla scoperta della verità su Scientology. Se non ci credi fai una ricerca in proprio e scopri quanti scientologi hanno accesso a Internet o sono esperti di Internet. La CO$ vuole tenere i suoi membri nell'oscurità per la sua stessa sopravvivenza. 

 
 
 
INDICE
 
 
 

Copyright © Allarme Scientology. L'utilizzo anche parziale dei materiali di questo sito - testi, traduzioni, grafica, immagini, digitalizzazione e impaginazione - con qualsiasi mezzo e su qualsiasi supporto, non consentita senza il preventivo consenso scritto del gestore del sito. Per richieste e chiarimenti contattare: allarmescientology@email.it